Pubblicita'
Pubblicita'

Migliori Crypto della Settimana: Celsius Esplode, Bene Anche NEAR e Chainlink

Da:
Alberto Ferrante

Celsius in rally di oltre il +170% con la possibile acquisizione di alcuni assets da parte di Ripple. Bene anche Chainlink e NEAR.

Celsius NEAR Chainlink

In questo articolo:

La seconda settimana di Agosto 2022 che volge al termine ha visto letteralmente impennare il prezzo di Celsius, la criptovaluta in assoluto più interessante del momento, con un oltre +170% weekly, intorno ai 3,7 dollari.

Bene anche NEAR Protocol, che prosegue nel suo trend di crescita e continua a mirare ai 7 dollari, mentre Chainlink con il suo +16% settimanale tenterà probabilmente di raggiungere la resistenza psicologica di 10 dollari.

Previsioni sul prezzo di Celsius (CEL)

La criptovaluta Celsius (CEL) si è riportata in fortissimo rialzo in questi giorni, raggiungendo quota 3,8 dollari al momento della scrittura.

Il progetto con le migliori prestazioni di questa settimana deve però i suoi rialzi esclusivamente all’interesse di Ripple per l’acquisto dopo la richiesta di fallimento proprio della società Celsius, piattaforma di prestito delle criptovalute.

Precisamente, sarebbe il ramo Ripple Labs ad essere interessato ad acquisire alcuni asset di Celsius.

Così, la criptovaluta è tornata a crescere con una forte impennata che potrebbe proseguire quantomeno fino al superamento del target di 4 dollari (già testato in queste ore).

In caso di mantenimento dei rialzi, non si esclude un allungo più ampio anche fino ai 4,5 e 5 dollari.

Occorre però evidenziare che il rialzo attuale poggia le sue fondamenta su una news improvvisa e certamente ben accolta, ma il contesto tecnico non avrebbe giustificato in nessuna altra maniera un allungo di questa entità.

Per queste ragioni, quando l’euforia del mercato dovesse rientrare, il prezzo di Celsius potrebbe essere soggetto a rapidi ritracciamenti, anche sotto il nuovo supporto principale di 3 dollari.

Anche NEAR Protocol prosegue nel suo trend rialzista e potrebbe presto mirare al livello intermedio di 6 dollari, da cui sarebbe possibile un avvicinamento verso il target principale di 7 dollari, già fissato come obiettivo di medio termine.

Al ribasso, invece, lo scenario tecnico predominante potrebbe capovolgersi per concedere ai venditori spazio a sufficienza per invertire il trend di breve.

Infatti, con un calo sotto i 5 dollari, NEAR Protocol finirebbe per annullare integralmente i rialzi di queste ultime due settimane.

Similmente, il target principale di 10 dollari per Chainlink rappresenta con tutta probabilità il prossimo livello tecnico da raggiungere già questo mese.

In questo caso, però, si attende una forte resistenza (a causa della natura psicologica della resistenza) e il break-out potrebbe non essere così immediato.

In caso di break-out rialzista, Chainlink avrebbe sicuramente modo di estendere il suo attuale allungo verso il target intermedio di 12 o 12,5 dollari. Invece, il mancato raggiungimento di questo valore potrebbe riportare Chainlink verso il supporto principale di 8 dollari.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Dopo la laurea in Economia Aziendale a Catania inizia a scrivere per diverse testate, prevalentemente di cultura, tecnologia ed economia. Con stretto riferimento alla collaborazione con FX Empire, iniziata nell’Aprile del 2018, ha curato una rubrica su analisi di premarket in Europa, prima di concentrarsi su analisi tecnica di materie prime, cambi valutari e criptovalute.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'