Pubblicita'
Pubblicita'

L’Euro Dollaro post FED Cerca di Superare 1,0650

Da:
Flavio Ferrara
Pubblicato: Sep 21, 2023, 12:12 GMT+00:00

Durante le prime ore della sessione europea di giovedì, l’euro dollaro cerca di consolidare le perdite intorno 1,0650. La FED, come previsto, ha mantenuto i tassi invariati, ma ha indicato che un ulteriore aumento dei tassi è una possibilità.

euro dollaro Depositphotos_201663682_s-2019.jpg

In questo articolo:

Dopo essere salito al nuovo massimo di sei giorni di 1,0737 durante la sessione americana di mercoledì, il prezzo dell’euro dollaro ha invertito la sua direzione e ha chiuso la giornata sotto il livello chiave 1,0700. Il cambio ha esteso la sua caduta fino a formare un nuovo minimo plurimese, esattamente a 1,0617, durante la sessione asiatica di giovedì prima di risalire sopra di 1,0650.

La rinnovata forza del dollaro americano in seguito all’annuncio politico della Federal Reserve ha pesato pesantemente sull’andamento del fiber. Sebbene la Federal Reserve abbia lasciato invariato il tasso di riferimento nel range 5,25%-5,5% come ampiamente previsto, il riepilogo delle proiezioni economiche (SEP), il cosiddetto dot plot, rivisto ha rivelato che la Banca Centrale statunitense potrebbe aumentare il tasso di riferimento di altri 25 punti base prima della fine dell’anno. Inoltre, la proiezione nel SEP di giugno di un taglio totale dei tassi di 100 punti base nel 2024 è stata rivista al ribasso a 50 punti base, evidenziando quindi la volontà dei funzionari di mantenere il tasso di interesse ufficiale alto più a lungo.

Panoramica fondamentale della sessione di giovedì

All’inizio della sessione di giovedì, i commenti aggressivi di alcuni funzionari della Banca Centrale Europea hanno aiutato l’Euro a rimanere resiliente contro il Dollaro USA.

Il Governatore della Banca Centrale d’Irlanda, e funzionario della BCE, Gabriel Makhlouf, ha affermato che un ulteriore aumento dei tassi è ancora possibile e ha aggiunto che ci sono poche possibilità di un taglio dei tassi prima di marzo 2024. Allo stesso modo, Martins Kazaks (Governatore della Banca della Lettonia) ha sostenuto che le aspettative di taglio dei tassi a metà del 2024 sono troppo premature, date le prospettive attuali.

Dal punto di vista macroeconomico, i trader attendono i tre dati ad alto impatto rappresentati dall’Indice di produzione della FED di Philadelfia, le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione e le vendite di abitazioni esistenti.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Grafico giornaliero euro dollaro

Al momento della scrittura il prezzo del fiber quota 1,0649, in leggero ribasso dello 0,01% ed in piena lotta per consolidarsi sopra 1,0650. È palese che l’inclinazione sia ribassista, pertanto è probabile che gli orsi cercheranno in tutti i modi di raggiungere il livello annuale 1,0604.

Tuttavia, non è da sottovalutare i tori, i quali potrebbero tirare fuori l’orgoglio e chiudere prima sopra 1,0650 per tentare successivamente di raggiungere il livello annuale 1,0741.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Consulente Finanziario Indipendente, laureato in Scienze Economiche e specializzato in Corporate Finance e Value Investing. Esperto in analisi tecno-grafica e fondamentale dei mercati, supporta gli investitori nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari attraverso una sana pianificazione basata sul valore reale dell'economia.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'