Pubblicita'
Pubblicita'

Indici di Wall Street: Il Ribasso è Iniziato

Da:
Flavio Ferrara
Pubblicato: Sep 25, 2023, 13:17 GMT+00:00

La partenza al ribasso per gli Indici di Wall Street è praticamente avviata dopo l’ultima settimana che ha mostrato l’avvio definitivo con perdite consistenti per i tre indici.

Nasdaq depositphoto

In questo articolo:

Tra gli indici di Wall Street, il Nasdaq è quello che ha ceduto di più la scorsa settimana, esattamente il 3,30%, ma al tempo stesso non ha ancora rotto definitivamente il supporto dell’ultima zona di swing rialzista.

Grafico settimanale Nasdaq

Il grafico mostra chiaramente la conformazione ribassista in atto, con gli orsi dell’indice tecnologico che probabilmente cercheranno in tutti i modi di chiudere anche questa settimana in tono negativo ma soprattutto sotto i 14.550 punti. Confermato il ribasso in maniera definitiva, il Nasdaq avrà come primo obiettivo il livello chiave dei 14.300 punti, il quale potrebbe fungere da supporto per un’eventuale frenata del movimento short; come secondo obiettivo, non è da escludere il raggiungimento dei 14.000 punti.

Indici di Wall Street: ritorno nel passato per il Dow Jones

Grafico settimanale Dow Jones

Dopo aver ceduto quasi l’1,90%, il Dow Jones ha chiuso la settimana sotto il livello annuale die 34.073 punti, la zona dei massimi della tanto trattata fase laterale del periodo novembre 2022/luglio 2023. Si è di fronte ad un’interessante situazione che fino a qualche settimana prima è poco probabile.

Difatti, ci sono le condizioni per un aggiornamento dei minimi di maggio 2023, in zona livello annuale dei 33.267,87 punti. Al raggiungimento, non è da sottovalutare un rimbalzo anche consistente che porterebbe il Dow Jones a ritestare il livello annuale dei 34.073 punti.

Indici di Wall Street: l’S&P 500 punta ai minimi di maggio

Grafico settimanale S&P 500

Rispetto gli altri due indici, l’S&P 500 è quello più proiettato verso il futuro, soprattutto dopo il superamento netto del minimo dell’ultima zona di swing rialzista dei 4.335,31 punti. Come anticipato in un precedente articolo, il superamento del minimo era la condizione necessaria per iniziare un nuovo movimento ribassista volta a scaricare il rally dell’estate.

Pertanto, con un’apertura della sessione di Wall Street negativa, l’S&P 500 potrebbe iniziare l’approccio per raggiungere la prima zona target in area 4.240 punti, importante zona di resistenza, ora supporto. Successivamente, non è da escludere un tentativo dell’incide di tastare l’umore del mercato e raggiungere il livello chiave dei 4.200 punti.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Consulente Finanziario Indipendente, laureato in Scienze Economiche e specializzato in Corporate Finance e Value Investing. Esperto in analisi tecno-grafica e fondamentale dei mercati, supporta gli investitori nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari attraverso una sana pianificazione basata sul valore reale dell'economia.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'