Pubblicita'
Pubblicita'

Il Cambio Euro Dollaro Scende sotto 1,0650 dopo i Dati Statunitensi

Da:
Flavio Ferrara
Pubblicato: Apr 15, 2024, 15:47 GMT+00:00

Punti Principali:

  • Euro dollaro vicino a subire ulteriori ribassi man mano che il dollaro USA riacquista forza.
  • Si prevede che la BCE inizierà a ridurre i tassi di interesse a partire dalla riunione di giugno.
Depositphotos_66548565_s-2019-2.jpg

In questo articolo:

Il prezzo dell’euro dollaro vede un ulteriore ribasso dopo che il prezzo è sceso sotto il livello annuale durante la prima parte della sessione americana di lunedì. Il fiber si sta indebolendo ulteriormente dopo l’ultimo rilascio del dato sulle vendite al dettaglio statunitense.

L’Ufficio di Statistica statunitense ha riferito che le vendite al dettaglio mensili sono cresciute fortemente dello 0,7% rispetto alle aspettative dello 0,3%. A febbraio i dati sulle vendite al dettaglio sono aumentati dello 0,9%, rivisti al rialzo dallo 0,6%. I dati sulle vendite al dettaglio sono uno dei principali indicatori della spesa dei consumatori, che rappresenta oltre i due terzi dell’economia statunitense.

Si mette in evidenza che l’aumento della spesa delle famiglie indica prospettive di inflazione ostinate. I dati positivi sulle vendite al dettaglio consentirebbero ai funzionari della Federal Reserve di mantenere un orientamento di politica monetaria restrittivo per un periodo più lungo.

Panoramica fondamentale euro dollaro

I funzionari della Federal Reserve hanno ribadito la necessità di mantenere i tassi di interesse più alti finché non si convinceranno che l’inflazione tornerà al tasso desiderato del 2%. Il presidente della FED di San Francisco ha dichiarato nella giornata di venerdì che non c’è assolutamente alcuna urgenza di iniziare a ridurre i tassi di interesse, aggiungendo anche che c’è ancora molto lavoro da fare per garantire che l’inflazione ritorni al tasso desiderato del 2%.

Sul fronte dell’Eurozona, il funzionario della Banca Centrale Europea Peter Kazimir vede la possibilità di tagli dei tassi a partire dalla riunione di giugno se l’inflazione continua a scendere, portando i tori del fiber in una situazione molto difficile.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Grafico settimanale euro dollaro

Il punto di vista settimanale vede un fiber ancora orientato al ribasso, con il prezzo che si sta sviluppando sotto il livello annuale 1,0643, aggiornando i minimi annuali che ora hanno raggiunto quello del 3 novembre. Una chiusura confermata sotto il livello annuale potrebbe vedere gli orsi accelerare verso il basso, con l’euro dollaro che potrebbe presto raggiungere prima il livello chiave 1,0600 e successivamente il livello annuale 1,0556.

Un ritorno della pressione rialzista sul fiber potrebbe essere confermato da una chiusura giornaliera non solo sopra il livello annuale 1,0643 ma anche 1,0670, con il livello chiave 1,0700 a rappresentare il primo obiettivo rialzista, unico ostacolo per raggiungere il livello annuale 1,0764.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Consulente Finanziario Indipendente, laureato in Scienze Economiche e specializzato in Corporate Finance e Value Investing. Esperto in analisi tecno-grafica e fondamentale dei mercati, supporta gli investitori nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari attraverso una sana pianificazione basata sul valore reale dell'economia.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'