Previsioni

EUR/USD Analisi Fondamentale per il 10 Gennaio 2017 Previsioni

10 giorni faDaColin First

A dispetto di quanto previsto ieri, la coppia EUR/USD vive una giornata rialzista. Venerdì scorso abbiamo avuto un rapporto sull’occupazione discreto e un eccellente dato sul salario medio negli Stati Uniti; il tono di mercato nel corso di questa settimana sembrava quindi definito da questi eventi, e ci saremmo aspettati un progressivo rafforzamento del dollaro contro l’euro. La coppia forex, però, ha fatto di testa sua, ignorando il trend consolidato nel corso delle sessioni asiatiche, di Londra e poi di New York, salendo da 1,0520 a 1,0580, per attestarsi poco al di sotto di 1,0600.

Le dichiarazioni di ieri da parte dei membri della Fed, favorevoli a una stretta monetaria, non sono bastate a sostenere il dollaro che è di nuovo in prossimità dei massimi della scorsa settimana, in una regione che sembra essere cruciale per le sorti di dollaro e euro. Se la coppia romperà ancora una volta in ribasso, avremo una conferma della forza del dollaro e dei trader short ma se l’euro riuscirà a superare quota 1,0600 e 1,0650, potrebbero esserci i presupposti per un ulteriore rafforzamento a discapito del dollaro. I più grandi fondi di investimento e dei più importanti banche continuano a prevedere un ritorno in forze del dollaro in qualsiasi momento poiché i fondamentali, in termini di incrementi dei tassi e politiche commerciali annunciate da Trump, continuano a presagire un dollaro forte. Sarà importante però per i rialzisti del dollaro riconoscere tempi e livelli di prezzo corretti.

Nel resto della giornata di oggi non sono attesi dati economici importanti da euro zona o Stati Uniti, perciò a dominare i movimenti di prezzo in giornata dovrebbero essere trend e flussi di valuta. Anche i mercati azionari sembrano mostrare qualche segno di stanchezza, con i trader incerti se prolungare la corsa al rialzo o consolidare: potremmo essere a un punto di svolta nella definizione del prezzo del dollaro.