Pubblicita'
Pubblicita'

Cede il Dollaro Americano e la Sterlina Dollaro (GBP/USD) e il Dollaro Yen (USD/JPY) ne Approfittano

Da:
Flavio Ferrara
Pubblicato: Jun 8, 2023, 14:44 GMT+00:00

Il future del dollaro americano perde trazione e contemporaneamente i cambi sterlina dollaro e dollaro yen cercano di approfittarne nonostante con movimento contrari.

Cede il Dollaro Americano e la Sterlina Dollaro (GBP/USD) e il Dollaro Yen (USD/JPY) ne Approfittano

In questo articolo:

Il prezzo della sterlina dollaro, dopo essere riuscito a testare 1,2500 nella giornata di mercoledì ed esser sceso poco al di sotto di 1,2450 all’inizio di giovedì, sta cercando di sfruttare il momento di debolezza del future del dollaro americano. Le prospettive tecniche a breve termine suggeriscono che il cable deve chiudere in maniera decisa sopra 1,2480 per salire ulteriormente.

Gli inaspettati aumenti dei tassi da parte della Banca Centrale dell’Australia e quella del Canada questa settimana hanno ricordato agli investitori la volontà delle principali Banche Centrali di aggrapparsi a politiche monetarie restrittive di fronte alle persistenti pressioni inflazionistiche globali, una non buona notizia per i rialzisti della sterlina dollaro. Inoltre, Durante l’orario di negoziazione europeo di giovedì, il rendimento dei gilt britannici (le obbligazioni UK) a 2 anni ha ceduto provvisoriamente di quasi l’1% nel corso della giornata di ieri, rendendo difficile per il cable di acquisire un forte slancio rialzista.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni sterlina dollaro

Grafico settimanale sterlina dollaro

Al momento della scrittura il prezzo del cable quota 1,2505, in rialzo settimanale dello 0,60 % ed in piena propensione rialzista per cercare di riprendere il rialzo dopo un periodo difficile. Proprio in questo istante i tori stanno cercando di avere un certo vantaggio per chiudere la settimana sopra il livello annuale 1,2452 e permettere al cable di avere una base di partenza per estendersi al rialzo.

A chiusura confermata, la sterlina dollaro avrà ottime basi per raggiungere i due obiettivi di breve/medio termine rappresentati dal massimo dell’anno a 1,2680 e dal livello annuale 1,2754.

Panoramica fondamentale e analisi Tecno-Grafica dollaro yen

Nelle prime sedute della settimana, il prezzo del dollaro yen non è riuscito a inclinarsi verso il basso nonostante e discussioni sull’uscita dalla politica ultra-accomodante da parte del governatore della Banca del Giappone Kazuo Ueda. Tuttavia, il momento di debolezza del dollaro americano ha dato nuova speranza ai ribassisti del ninja, i quali cercheranno di spingere il più possibile nei prossimi giorni.

Grafico settimanale dollaro yen

Infatti, il grafico mostra chiaramente la pressione ribassista sul ninja, il quale potrebbe raggiungere il precedente livello annuale a 137,248 che ha dato il via all’ultima gamba rialzista. Nel mentre, il cambio dovrà comunque cercare di superare il duro scoglio del supporto 138,855 prima di estendersi e raggiungere il tanto agognato target.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Consulente Finanziario Indipendente, laureato in Scienze Economiche e specializzato in Corporate Finance e Value Investing. Esperto in analisi tecno-grafica e fondamentale dei mercati, supporta gli investitori nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari attraverso una sana pianificazione basata sul valore reale dell'economia.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'