Pubblicita'
Pubblicita'

Azioni USA: Apple Verso l’Obiettivo 165$. Zoom Sempre sui Minimi

Da:
Alessandro Lavarello
Aggiornato: May 17, 2023, 13:42 GMT+00:00

Apple questa settimana ha fatto un allungo rialzista e punta all'obiettivo. Zoom invece è sempre vicina ai minimi storici

Apple (AAPL)

In questo articolo:

Abbiamo già segnalato che il comparto tecnologico americano sta mostrando forza, e lo possiamo constatare anche con Apple (APPL). Infatti se a Marzo SP500 cresce del 1%, il Nasdaq 100 fa +6,30%, mentre da inizio anno sta segna un +16,5%.

Apple a Marzo continua la salita

Attualmente Apple quota 157,83$ e porta il rialzo a Marzo a 7,80%. Invece la crescita da inizio anno è arrivata a +21,55%. Ricordiamo che AAPL è l’azione che più capitalizza a Wall Street con un controvalore di 2,535 Triliardi di dollari.

Apple (AAPL) - 23-03'23
Apple (AAPL) – 23-03’23

Sul grafico weekly possiamo osservare che Apple sta arrivando alla proiezione rialzista del canale brekkato a Gennaio. Questo movimento l’avevamo identificato già nel nostro articolo del 24 Gennaio in cui scrivevamo:

.. l’eventuale break out potrà far proseguire il rialzo verso 165$.

Apple verso l’obiettivo della proiezione del canale rialzista

Il livello di arrivo verso 164/165$ dista circa, solo un 2,50% dal prezzo attuale. Si può anche vedere come Apple abbia rotto il box di congestione evidenziato dove il prezzo è rimasto compresso per circa 6 settimane.

Al momento non ci sono evidenze di correzioni, infatti la giornata di AAPL si è chiusa quasi sui massimi dell’intraday. In caso di correzione un primo livello di appoggio l’abbiamo a 147$.

Zoom sempre vicino ai minimi storici

Tra i titoli tecnologici che proprio non vanno, invece troviamo Zoom (ZM). La piattaforma, grazie ai suoi servizi di videoconferenza, ha avuto un boom nel corso del 2020 in pieno Covid.

Zoom (ZM) - weekly Marzo'23
Zoom (ZM) – weekly Marzo’23

Nel 2020 ha fatto un picco di crescita del 750%, ma tra il 2021 e 2022 ha annullato tutto il rialzo. Al prezzo attuale di 70,15$ nel 2023 è in positivo di circa un 3,55%. Sostanzialmente è vicina ai prezzi del suo primo giorno di quotazione a 65$, con prezzo di IPO a 39$.

Sul grafico a candele bisettimanali possiamo vedere che il prezzo è ancora schiacciato sui minimi fatti a Dicembre’22 a 63,55$. Un primo segnale di ripartenza di Zoom l’avremmo solo sopra 89 -90$.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Trader privato professionista dal 2007, appassionato di materie finanziarie e borsistiche fin da adolescente, ha operato presso le sale trading di Twice Sim e poi IWBank.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'