Cos’è l’ESMA e come mi influenza la nuova regolamentazione?

Cos'è l'ESMA e come mi influenza la nuova regolamentazione?

Uno dei valori di AvaTrade è l’innovazione costante e come parte di esso è stato allineato alle modifiche richieste dall’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), che contribuisce a salvaguardare la stabilità del sistema finanziario dell’Unione europea, garantendo l’integrità , trasparenza, efficienza e funzionamento ordinato dei mercati finanziari. L’ESMA mira a proteggere gli investitori, garantendo il funzionamento dei mercati stessi.

Recentemente l’ESMA ha presentato nuove modifiche nella sua regolamentazione. Queste misure sono già state implementate in una prima fase e si prevede che nella fase successiva, il mercato valutario o FOREX sarà interessato principalmente. È importante capire che il mercato Forex è un mercato OTC (Over The Counter) in cui le operazioni sono eseguite in una rete elettronica con lo scopo di negoziare investimenti di diversi contratti finanziari come valute estere. , futures, materie prime, obbligazioni, ecc., tramite intermediari, banche, istituti finanziari, ecc.

Secondo le linee guida operative, il Forex è al di fuori della regolamentazione del mercato, quindi l’ESMA ha lo scopo di attuare i regolamenti per proteggere gli investitori al dettaglio. In questo contesto, AvaTrade è conforme ai nuovi regolamenti dell’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, entrata in vigore il 1 ° agosto.

I cambiamenti più importanti nel nuovo regolamento dell’ESMA sono:

  • La prima modifica è entrata in vigore il 1 ° luglio, vietando le opzioni binarie agli investitori al dettaglio, perché un gran numero di trader ha perso tutto il capitale. Questa modifica è stata completamente accettata.
  • Tra le altre modifiche vi sono le nuove misure che influiranno sui CFD o Contratti per differenze.

Secondo il regolamento sui mercati finanziari, le nuove misure sono le seguenti:

1. I limiti di leva si applicano quando si effettua una posizione da 30: 1 a 2: 1, che presentano variazioni in base alla volatilità dell’asset sottostante:

    • 30: 1 per le principali coppie di valute
    • 20: 1 per coppie di valute non core, oro e indici principali
    • 10: 1 per altre materie prime, materie prime (materie prime) diverse dall’oro e indici con minore importanza
    • 5: 1 per le singole azioni e altri valori di riferimento
    • 2: 1 per criptovalute

2. Quando si opera con uno o più CFD, il broker deve chiudere la posizione del cliente che è aperta, se il suo margine di garanzia è del 50% o inferiore.
3. Protezione del saldo negativo nel conto del commerciante, Con l’applicazione di questa nuova misura nessun cliente perderà più denaro di quello che ha depositato sul suo conto.
4. Gli incentivi a operare con i CFD saranno soggetti a restrizioni. La pubblicità che offre bonus o altri incentivi eccessivi sarà limitata per incoraggiare nuovi investitori al dettaglio.

Come influisce la regolamentazione ESMA?

I nuovi regolamenti ESMA sui CFD avranno sicuramente un impatto sugli investitori al dettaglio, poiché sono quelli che generalmente operano con il massimo livello di leva finanziaria. I clienti istituzionali in genere evitano l’uso di una leva finanziaria elevata (generalmente usano una leva finanziaria più bassa per evitare la volatilità).

I broker predatori che beneficiano delle perdite dei loro clienti o investitori, avranno maggiori difficoltà a farlo dopo i regolamenti. Ciò dovrebbe chiarire il settore degli intermediari, eliminando coloro che cercano solo il loro vantaggio economico approfittando degli investitori al dettaglio. Che è in definitiva ciò che i regolamenti hanno cercato di ottenere. Quindi, in questo senso, l’ipotetica missione è stata soddisfatta dall’ESMA.

A lungo termine, questa mossa potrebbe avvantaggiare tutti gli intermediari, dal momento che gran parte della cattiva reputazione dell’industria proviene non solo da alcune pratiche predatorie, ma anche da investitori al dettaglio che si impegnano nel commercio irresponsabilmente o senza conoscenze sufficienti per commerciare. , o usando una quantità eccessiva di leva per “addebitare” in grande, ma di solito finiscono per svuotare i loro conti e fondi.

Possibili svantaggi

Gli investitori al dettaglio (senza status professionale) non saranno più in grado di commercializzare nessuno dei prodotti binari e utilizzare una leva alta. Pertanto, è possibile che alcune strategie che hanno funzionato in passato potrebbero non essere più applicabili. Non solo gli investitori dovranno riadattare le loro abitudini commerciali, ma dovranno anche trovare nuovi strumenti finanziari sul mercato. Quest’ultimo ovviamente richiederà molto tempo e molti sforzi.

Come sempre accade nei mercati finanziari, un rischio più elevato è solitamente associato a una maggiore ricompensa. Cercando di proteggere gli investitori europei e minimizzare i rischi associati al commercio, l’ESMA elimina una parte considerevole della sua libertà finanziaria.

Si può concludere che mentre la regolamentazione può avere conseguenze indesiderate e talvolta può essere contraddittoria, i nuovi regolamenti ESMA avranno indubbiamente un impatto significativo sull’industria valutaria. Il broker forex di AvaTrade considera queste modifiche un’opportunità per crescere e rafforzarsi tenendo conto che questo cambiamento è un miglioramento della rete finanziaria, che offre maggiore sicurezza e quindi riduce i rischi per gli operatori.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker