Agricoltura 4.0. L’agricoltore controlla i terreni anche quando è in vacanza

Agricoltura 4.0 è una parola giornalistica per indicare l’applicazione in campo agricolo dell’Industria 4.0. Grazie alle recenti tecnologie l’agricoltore non solo è più libero di godersi le vacanze estive, ma può anche controllare i suoi terreni e la crescita delle colture a distanza.
Agricoltura 4.0

 

I big data “fertilizzano” l’agricoltura

I sensori ambientali per la rilevazione della temperatura, del PH del terreno, dell’umidità e del vento, raccolgono dati e informazioni preziose per l’ottimizzazione dell’irrigazione e la concimazione.

I big data entrano quindi in agricoltura e facilitano molte delle attività di valutazione che prima l’agricoltore doveva affidare alla sua esperienza sul campo. Si riducono i tempi lavoro, c’è così più tempo da dedicare ad altro; si riducono i costi e l’agricoltura ne ha un tremendo bisogno.

Dell’importanza dei dati ne ha parlato Giulio Gregoretti direttore della fondazione Villa Russiz durante la rassegna Economia sotto l’Ombrellone in corso a Lignano Sabbiadoro (Udine).

Gregoretti, con particolare riferimento al settore agricoltura e vitivinicolo, ha affermato:

L’aspetto informativo con la raccolta più agevole di dati e informazioni che consentirà a tutti di avere informazioni molto più attuali e dettagliate e, quindi, di individuare politiche più adeguate ed efficaci. Il secondo è l’aspetto legato all’introduzione delle tecnologie in campo che permetterà di utilizzare sistemi assolutamente rispettosi dei cicli produttivi e dell’ambiente.

Le nuove generazioni e l’Agricoltura 4.0

Carlo Ferruglio, intervenuto all’evento in corso a Lignano Sabbiadoro e proprietario dell’azienda agricola La Ferula, ha messo in evidenza come saranno in particolare le nuove generazioni di agricoltori a mettere in pratica l’Agricoltura 4.0. Mentre teme che l’attuale generazione farà molta fatica ad accettare l’innovazione perché “si tratta di un settore non molto aperto all’innovazione”.

I mezzi agricoli governati con il joystick

Immagina di essere un agricoltore, se non lo sei già nella realtà, e di alzarti al mattino e trovare i campi già fertilizzati, la raccolta del grano o delle patate già fatta.

Come questo diventa possibile? Grazie all’Industria 4.0, che unisce insieme:

  • IoT.
  • Intelligenza artificiale.
  • Big Data.
  • Machine learning.
  • Cloud computing.
  • Guida autonoma.

Ciascun mezzo agricolo della tua impresa agricola viene predisposto con apparecchiature in grado di movimentare il mezzo senza la presenza dell’agricoltore sul mezzo. La mietitrice autonoma è dotata di sensori e telecamere connesse al satellite e a un software, per calcolare con precisione l’area da mietere. Il mezzo agricolo lo fa con una precisione quasi millimetrica grazie ai sensori e al satellite, evitando di passare due volte sullo stesso pezzo di terra.

L’irrigazione scientifica e automatizzata quasi ti fa dimenticare cosa significa irrigare i campi. E alla fine del mese verificherai di aver consumato migliaia di metri cubi d’acqua in meno rispetto a prima e di aver consumato meno corrente elettrica per attivare l’impianto d’irrigazione.

Il risvolto potenzialmente negativo dell’Azienda Agricola 4.0

C’è un risvolto negativo in tutto questo ed è facilmente evidenziabile. Una azienda agricola 4.0 può fare a meno di molti braccianti e collaboratori, ne consegue una riduzione del personale da impiegare nei campi o ai mezzi ed in altre attività correlate.

Sicuramente per le grandi imprese agricole, magari anche quotate in borsa, ciò non potrà che fargli piacere. Si viene però a creare un potenziale problema lavorativo e quindi sociale. L’agricoltura 4.0 potrebbe alla lunga togliere posti di lavoro a beneficio solo di chi è proprietario del pezzo di terra.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI