L’indice di Shanghai è in ribasso, i future sul Dow in rialzo in mezzo alla confusione sul rapporto dei negoziati commerciali in stallo

I mercati cinesi sono in ribasso, ma i future negli Stati Uniti sono in rialzo. Ciò sta causando un pò di confusione per i trader dopo che venerdì scorso, delle fonti hanno detto alla CNBC che la pianificazione delle discussioni per ulteriori colloqui commerciali è stata sospesa da quando il governo degli Stati Uniti di Donald Trump ha aumentato il controllo sulle compagnie di telecomunicazioni cinesi.
James Hyerczyk

Lunedì, i mercati Asia / Pacifico sono negoziati misti, nonostante il rapporto di venerdì che affermava che gli Stati Uniti e la Cina avevano interrotto i colloqui commerciali. Questa notizia ha indebolito i mercati statunitensi in chiusura, tuttavia, il commercio globale di oggi sta mostrando pochissima reazione alla questione. I mercati sono in ribasso in Cina, tuttavia, questo è stato compensato da un enorme balzo nelle azioni australiane.

Alle 05:08 GMT, l’indice Nikkei 225 in Giappone è negoziato a 21349,99, in rialzo del 99,90 o dello 0,47%. L’indice KOSPI sudcoreano è a 2064,99, in rialzo del 9,19 o del +0,45% e l’indice Hang Seng è negoziato a 27827,32, in ribasso del 119,14 o dello -0,43%.

In Cina, l’indice di Shanghai è a 2865,25, in ribasso del 17,04 o -0,59% e in Australia, lo S&P / ASX 200 è a 6473,70, in rialzo di 108,40 o +1,70%.

I colloqui commerciali si svolgono o no?

I mercati cinesi sono in ribasso, ma i future negli Stati Uniti sono in rialzo. Ciò sta causando un pò di confusione per i trader dopo che venerdì scorso, delle fonti hanno detto alla CNBC che la pianificazione delle discussioni per ulteriori colloqui commerciali è stata sospesa da quando il governo degli Stati Uniti di Donald Trump ha aumentato il controllo sulle compagnie di telecomunicazioni cinesi.

L’economia del Giappone mostra segni di crescita

L’indice Nikkei 225 è sostenuto da un balzo delle azioni di Fast Retailing e Softbank Group. Tuttavia, il catalizzatore dietro la sua forza potrebbe essere la crescita economica del primo trimestre migliore del previsto. I nuovi dati hanno mostrato che l’economia giapponese è cresciuta a un tasso annuo del 2,1% nel primo trimestre. I trader si aspettavano un ribasso dello 0,2 percento.

I risultati sorprendenti delle elezioni aumentano le azioni australiane

I risultati delle elezioni a sorpresa nel corso del week-end hanno contribuito a incrementare le azioni in Australia dopo che la coalizione conservatrice si è assicurata lunedì una maggioranza parlamentare. La vittoria elettorale consentirà al primo ministro Scott Morrison di portare avanti il ​​suo programma legislativo senza il sostegno degli indipendenti.

Secondo Bloomberg, “Nonostante il trascinamento nella maggior parte dei sondaggi d’opinione, il Primo Ministro Scott Morrison ha intrapreso un implacabile attacco al programma progressista del Partito Laburista per agire sui cambiamenti climatici e abolire i vantaggi fiscali dei ricchi australiani. Allo stesso tempo, il governo ha documentato la sua gestione economica, le riduzioni fiscali generalizzate e il ritorno a un avanzo di bilancio “.

Andrew Ticehurst, stratega dei tassi a Sydney presso Nomura Holdings, ha dichiarato: “Dato che le proposte fiscali del Labour sono fuori dal tavolo delle trattative, dando sollievo al mercato immobiliare, e visto che il governo in carica è considerato un gestore economico più forte, il sentimento delle imprese dovrebbe migliorare.”

“È positivo per il mercato azionario e il dollaro australiano probabilmente rimbalzerà”, ha scritto Ticehurst in una nota ai clienti datata 19 maggio.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker