FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
60,164,498Confermati
1,416,050morti
41,617,256Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk

Oggi la coppia EUR / USD ha guadagnato terreno dopo che l’ufficio di statistica dell’Unione europea ha riferito che l’inflazione nell’eurozona è rimasta stabile nel mese di luglio. I prezzi al consumo sono aumentati dello 0,2% su base annua, lo stesso ritmo del mese di giugno e dato in linea con la previsione mediana degli economisti e dei trader. L’inflazione core ha sorpreso i trader con una lettura dell’ 1%, la migliore degli ultimi 15 mesi. I trader si aspettavano una lettura dello 0,8%

Sebbene l’inflazione sia aumentata dello 0,2% il dato è ben al di sotto dell’obiettivo del 2,0%, i trader hanno deciso di concentrarsi sul numero core facendo guadagnare all’euro più dell’1,50%. I trader stanno approfittando della volatilità, ma gli economisti dubitano che il  dato core continuerà a crescere al ritmo attuale.

Pubblicita'

All’inizio della settimana , il Fondo Monetario Internazionale aveva indicato una  persistente e bassa inflazione come un rischio al ribasso per l’eurozona  affermando che la BCE dovrà continuare il suo programma di stimolo oltre settembre 2016.

Inoltre nell’Eurozona il tasso di disoccupazione si attesta all’ 11.1%, lo stesso di giugno. Gli economisti si aspettavano un leggero calo all’ 11,0%. Tuttavia, la lettura dell’ 11,6% era in  calo rispetto ad un anno fa. Le vendite al dettaglio tedesche hanno deluso gli investitori con una perdita del 2,3%. Gli economisti prevedevano un aumento dello 0,3%.

GBP/USD è cresciuta alla notizia degli inaspettati profitti trimestrali della Royal Bank of Scotland (RBS). Dal momento che la Banca d’Inghilterra possiede delle partecipazioni nella RBS, questa notizia è stata interpretata in rialzo per il Regno Unito. La sterlina dovrebbe finire la settimana in rialzo, sulla base di un rapporto migliore del previsto del PIL nel Regno Unito per il secondo trimestre

Oggi su Comex i contratti future dell’oro con scadenza a dicembre sono rimbalzati e probabilmente finirà la settimana in rialzo. Gli investitori sembravano essersi scrollati di dosso il dollaro più forte e la speculazione di un rialzo dei tassi da parte della Fed già a settembre. Le condizioni tecniche d’ipervenduto hanno contribuito al guadagno settimanale. L’incapacità di rompere al di sotto del minimo della scorsa settimana a 1.073,70$ ha incoraggiato i venditori allo scoperto a liquidare le loro posizioni.

Oggi i contratti future del petrolio greggio con scadenza a settembre hanno registrato un scambio volatile. Il mercato può attraversare un periodo di transizione, guidato dal rapporto delle  scorte in rialzo di questa settimana.  Contribuendo anche a sostenere i prezzi di questa settimana vi è stato un calo della produzione statunitense. Tecnicamente, questa settimana il mercato potrebbe anche postare un’inversione. Ciò potrebbe portare a l’inizio di una correzione 2 a 3 settimana. In chiusura il prezzo chiave da osservare è vicino alla chiusura della scorsa settimana a 48,14$. Una chiusura al di sopra di questo livello potrebbe alimentare l’inizio di un forte rally di copertura corta.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI