Il dollaro lotta in quanto il Messico evita i dazi

Bob Mason

 

Tutto si basa sul dollaro degli Stati Uniti nella fase iniziale poiché i mercati rispondono ulteriormente all’accordo USA – Messico. Un’altra guerra commerciale scongiurata …

Questa mattina:

Questa mattina, il calendario economico è stato più pesante. I dati chiave includevano i numeri del PIL del 1 ° trimestre del Giappone e i dati commerciali della Cina per maggio.

Il mercato australiano è chiuso.

Per lo yen giapponese,

L’economia è cresciuta del 2,2% nel 1 ° trimestre, secondo i dati finalizzati, miglio del previsto e del preliminare del 2,1%. Nel 4 ° trimestre, l’economia è cresciuta dell’1,9% su base annua. A livello di trimestre, l’economia è cresciuta dello 0,6%, superiore rispetto ai dati preliminari e alle previsioni. Nel quarto trimestre, l’economia era cresciuta dello 0,5%.

Lo yen giapponese è passato da 108,432¥ a 108,456¥ contro il dollaro statunitense con il rilascio dei dati. Al momento della redazione, lo yen giapponese era in ribasso dello 0,42% a 108,64 ¥ contro il dollaro degli Stati Uniti.

Dalla Cina,

Le esportazioni sono cresciute dell’1,1%, su base annua, a maggio, arrivando ben oltre il ribasso previsto del 3,8%. Ad aprile le esportazioni sono diminuite del 2,7%. Mentre le esportazioni erano in aumento, le importazioni sono scese dell’8,5%, un dato decisamente peggiore rispetto al previsto calo del 3,8%. Ad aprile le importazioni erano aumentate del 4%. Come risultato del ribasso delle importazioni, il surplus commerciale del dollaro è aumentato da 13,84 miliardi di dollari a 41,65 miliardi di dollari. Gli economisti avevano previsto 20,5 miliardi di dollari.

Il dollaro australiano è passato da 0,69840$ a 0,69834$ dopo il rilascio dei dati. Al momento della redazione, il dollaro australiano era in ribasso dello 0,44% a 0,6970$, con un impatto positivo di un aumento delle esportazioni compensato dalle preoccupazioni sulla domanda interna e sulla produzione futura. Un salto nel supporto per il biglietto verde ha pesato molto.

Altrove,

Al momento della redazione, il dollaro Kiwi era in ribasso dello 0.51% a 0.6631$.

Per il resto della giornata:

Per l’EUR

È una giornata tranquilla per l’EUR, con la Germania in vacanza.

La mancanza di dati e volumi più leggeri lascerà l’euro nelle mani del sentimento del mercato nei confronti delle economie degli Stati Uniti e dell’Eurozona.

Più tardi nel corso della giornata, anche gli aggiornamenti provenienti dagli Stati Uniti o dalla Cina sul commercio avranno un impatto.

Al momento della redazione, l’EUR era in ribasso dello 0,21% a 1,1309$, l’EUR ha ceduto alcuni dei guadagni della scorsa settimana. La reazione del mercato all’accordo tra Stati Uniti e Messico che ha evitato l’introduzione di dazi ha sostenuto il biglietto verde.

Per la sterlina

È un giorno particolarmente impegnativo sul calendario economico. Il dato sul PIL, la produzione industriale e manifatturiera e i dati commerciali sono in uscita questa mattina.

L’attenzione del mercato sarà sulla produzione manifatturiera e sul PIL.

Con la BoE che cerca di innalzare i tassi a un ritmo più aggressivo nel corso dell’anno per frenare l’inflazione, i numeri positivi sosterrebbero le attuali prospettive.

Al di fuori dei dati, tuttavia, le indiscrezioni politiche del Parlamento avranno anche un’influenza. Ci sono state molte chiacchiere negli ultimi giorni, con minacce provenienti da persone come Macron, che continua a rivendicare la sua parola come la voce dell’UE man mano che il potere della Merkel diminuisce.

Al momento della stesura di questo articolo, la sterlina era in ribasso dello 0,21% a 1,2710$, la forza del dollaro stava pesando.

Oltreoceano

È un giorno relativamente tranquillo sul fronte dei dati economici.

I dati JOLT relativi alle aperture di lavoro degli Stati Uniti per aprile sono previsti per oggi. A seguito del terribile andamento dei dati sulle buste paga dei settori non agricoli di venerdì, possiamo aspettarci che il biglietto verde risponda ai dati di oggi.

Qualsiasi aggiornamento da parte degli Stati Uniti o della Cina influenzerà anche il giorno.

Al di fuori dei dati, il supporto iniziale è venuto dall’accordo Messico – USA che ha evitato l’introduzione di dazi

Al momento della redazione, l’Indice Dollar Spot era in rialzo dello 0,24% a 96.779.

Per il Loonie

È una giornata relativamente tranquilla.

L’edilizia abitativa di maggio e i dati relativi ai permessi di costruzione di aprile sono in uscita. Possiamo aspettarci che i dati abbiano un impatto limitato sul Loonie.

I prezzi del petrolio greggio e il sentimento verso il commercio forniranno probabilmente indicazioni sul giorno.

Al momento della redazione, il Loonie era in ribasso dello 0,06% a 1,3275$C, contro il dollaro statunitense.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker