FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
31,505,063Confermati
969,771morti
23,132,398Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk

// Nella giornata di mercoledì, i mercati delle valute e delle materie prime sono rimasti in gran parte stabili, mentre alcuni hanno sperimentato un andamento ambivalente a causa dell’assenza di dati economici di particolare rilevanza, che ha pesato sulle decisioni di trading. Inoltre, molti dei principali soggetti di mercato si sono tenuti ai margini in attesa della decisione sul tasso di interesse che la Bce prenderà nella giornata di giovedì, e che sarà seguita dalla tradizionale conferenza stampa.

Nella giornata di ieri, l’azione del prezzo può essere del tutto dipesa dalla tempistica dell’innalzamento dei tassi di interesse da parte della Fed e dall’andamento del dollaro. Oggi, invece, l’azione del prezzo pare determinata dalla decisione della Bce e dalla conferenza stampa del presidente Draghi, previste entrambe durante la sessione di giovedì.

I traders intendono scoprire quel che la Bce ha da offrire dopo che gli ultimi dati hanno mostrato l’inflazione ad appena lo 0,2% su base annuale, di gran lunga inferiore all’obiettivo di Francoforte, poco al di sotto del 2%.

Alcuni affermano che la Bce espanderà le misure di stimolo. Altri affermano, invece, che tutto rimarrà come è, lasciando funzionare la strategia dei tassi di interesse in negativo e il programma di allentamento quantitativo.

Maggiori misure di stimolo significano un’espansione dell’attuale programma di acquisto di titoli della Bce, pari a circa 80 miliardi di euro al mese. Francoforte ha già acquistato più di 1 trilione di euro di titoli e dovrebbe portare il valore di tali acquisti a 1,74 trilioni di euro.

La Bce potrebbe, inoltre, ampliare la tipologia dei titoli che può acquistare, tranquillizzando quanti temono che possa esaurire gli asset soggetti ad acquisto.

Il fattore decisivo per capire se la Bce aumenterà o meno le misure di stimolo è costituito dalle nuove proiezioni sull’economia. Se il dato sull’inflazione dovesse essere inferiore al tasso obiettivo, l’Eurotower potrebbe adottare ulteriori misure espansive.

Dopo l’iniziale deprezzamento a quota 1,1232, la coppia EUR/USD si è mossa in rialzo, guadagnando 0,0008 punti ossia lo 0,07%, per chiudere a quota 1,1265.

In Germania, la produzione industriale ha subito una contrazione dell’1,5%, ben al di sotto del previsto 0,0%. Nell’asta di oggi, il rendimento dei Bond a dieci anni è sceso a -0,11. Tale declino rappresenta un ulteriore segnale di come gli investitori si aspettino nuove misure di stimolo da parte della Bce.

Per gran parte della sessione, la sterlina è stata sotto pressione, reagendo ai deludenti dati sull’economia. La coppia GBP/USD ha raggiunto quota 1,3387, perdendo 0,0029 ossia lo 0,22%.

L’indice Halifax dei prezzi delle abitazioni è sceso a -0,2%: il dato è certamente deludente, ma migliore del previsto -0,3%. Tuttavia, la produzione manifatturiera ha subito un netto declino: il -0,9% a fronte del precedente -0,2% e del previsto -0,4%. Tale diminuzione è stata bilanciata da un incremento dello 0,1% della produzione industriale.

La Banca del Canada ha annunciato che manterrà il tasso di interesse principale invariato allo 0,5%. La notizia ha contribuito al rialzo del dollaro canadese. La decisione non ha minimamente sorpreso i trader.

Infine, la presidentessa della Fed di Kansas, Esther George, membro del Fomc, ha dichiarato alla Cnbc: “Ritengo che sia ora di innalzare i tassi. Questo non significa che io sia favorevole a tassi elevati, né che io pensi che la manovra restrittiva debba avvenire rapidamente. Tuttavia, in condizioni in cui l’occupazione aumenta con inflazione bassa e stabile, credo che sia onesto affermare che potremmo rimuovere alcune delle politiche accomodanti.”

Nelle prime ore di oggi, l’Ufficio del Lavoro ha dichiarato che, nel mese di luglio, le posizioni aperte sono costantemente aumentate. Nel corso della sessione, gli investitori potranno rispondere ai contenuti del Libro Beige della Fed, che verrà pubblicato alle 18:00 GMT.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio