FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Federico Dalla Bona
Aggiungi ai segnalibri
gas naturale

L’Amministrazione Biden si appresta ad approvare la costruzione di nuovi gasdotti attraverso la FERC, ente statale responsabile per la regolamentazione del trasporto di Petrolio e Gas.

Si tratta di un cambio di passo e nel contempo di un “ritorno all’antico” dopo i 4 anni di presidenza Trump, durante i quali si era puntato ad esentare dalle revisioni federali tutti i progetti di condotte per il trasporto di combustibili fossili.

Pubblicita'
Sai Dove Gas Naturale è diretto? Approfittane 

Your Capital is at Risk

L’esenzione dalle procedure burocratiche faceva parte di una più ampia agenda energetica promossa da Trump, nell’ambito della quale gli Stati Uniti erano peraltro usciti dall’Accordo sul Clima di Parigi annullando oltre un centinaio di regolamenti ambientali.

Attenzione però: sebbene queste azioni siano state ferocemente criticate dai Democratici anche durante la recente campagna elettorale, il risultato è stato che nel 2019 gli Stati Uniti hanno raggiunto la piena indipendenza energetica per la prima volta da decenni.

Nello stesso anno, il Paese ha inoltre registrato il più grande calo delle emissioni di carbonio legate all’energia rispetto a tutti gli altri Stati del mondo.

Il signor Biden e i suoi incaricati, in particolare il Presidente della Commissione Federale per la Regolamentazione dell’Energia Richard Glick, stanno perseguendo una strategia diversa. Nel suo primo giorno alla Casa Bianca, Biden è rientrato nell’Accordo di Parigi, impegnando gli Stati Uniti a raggiungere zero emissioni di carbonio entro il 2050.

Il Presidente ha anche revocato i permessi per l’oleodotto Keystone XL, che se costruito avrebbe trasportato più di 800.000 barili di petrolio al giorno dalle sabbie bituminose del Canada fino al Golfo del Texas.

Quadro Tecnico per il Gas Naturale

Veniamo al quadro tecnico, che risulta immutato rispetto all’inizio della settimana. Dopo aver forato la “linea di sicurezza” dei 2.615 i prezzi del future sul Light Crude Oil si sono diretti al test dei supporti settimanali a 2.445/452 (sotto pressione da ieri) e 2.346/358. Alle 22.45 CET del 18/03 non sono visibili, sul grafico a barre orarie del future Natural Gas, indicazioni di esaurimento del ribasso.

Le potenzialità di reazione a breve sono legate alla tenuta di quota 2.346 con chiusure daily. Indicazioni rialziste di tendenza si avrebbero solo dopo una chiusura daily nuovamente superiore a 2.615. In caso di cedimento di quota 2.346 i prezzi aprirebbero invece la strada ad un allargamento della debolezza fino a 2.140.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.