FXEMPIRE
Tutti
Pubblicita'
Pubblicita'

Previsioni giornaliere fondamentali sul prezzo del petrolio – Vendite e scorte di greggio in aumento

Le vendite sono aumentate dopo che la US Energy Information Administration ha riportato un aumento delle scorte di greggio. Le scorte di greggio sono aumentate di 1,6 milioni di barili nel fine settimana del 20 marzo a 455,4 milioni di barili. I commercianti si aspettavano un aumento di 2,8 milioni di barili.
James Hyerczyk
One row of oil barrels and financial chart on background

I futures sul petrolio greggio  U.S. West Texas Intermediate e del benchmark internazionale Brent sono sotto pressione mercoledì mentre la pandemia di coronavirus continua a rallentare la crescita economica e la domanda di petrolio, mentre l’Arabia Saudita e la Russia continuano la loro battaglia per la quota di mercato con una aggressiva guerra dei prezzi.

Paesi tra cui gli Stati Uniti e il Canada, insieme a nazioni in Europa e in Asia, hanno preso provvedimenti senza precedenti per contenere il virus. La distruzione della domanda è continuata poiché numerosi governi hanno detto ai residenti di limitare i loro movimenti mentre le attività commerciali bloccano, frenando la domanda di carburanti. Nel frattempo, nessuno è sicuro di quanto durerà il rallentamento della crescita della domanda.

Inoltre, la rimozione dei limiti di offerta da parte dell’OPEC e di altri produttori, tra cui la Russia, quando un accordo del cosiddetto OPEC + è andato in pezzi all’inizio di marzo.

L’Arabia Saudita ha in programma di rilanciare le esportazioni, anche se devono ancora aumentare a marzo.

“L’estremo squilibrio tra domanda e offerta a causa delle restrizioni di viaggio è appena iniziato a manifestarsi nei mercati fisici e il vero impatto si avvertirà nelle prossime settimane”, ha dichiarato il responsabile dei mercati petroliferi di Rystad Energy, Bjornar Tonhaugen, in un Nota.

Rapporto settimanale sulle scorte dell’American Petroleum Institute

Martedì in ritardo, l’API ha riferito che le scorte di greggio sono diminuite di 1,2 milioni di barili nel fine settimana dal 20 marzo a 451,4 milioni di barili. Gli analisti stavano cercando una build di 2,8 milioni di barili.

Anche le scorte di benzina e distillati sono diminuite la scorsa settimana. L’API ha riportato una forte estrazione di 2,622 milioni di barili di benzina. Gli analisti stavano cercando un prelievo di 657.000 barili per la settimana.

In calo anche gli inventari di distillati, di 1,90 milioni di barili per settimana. Gli inventari di Cushing sono aumentati di 1,066 milioni di barili.

Pubblicita'

Outlook giornaliero

Le vendite sono aumentate dopo che la US Energy Information Administration ha riportato un aumento delle scorte di greggio. Le scorte di greggio sono aumentate di 1,6 milioni di barili nel fine settimana del 20 marzo a 455,4 milioni di barili. I commercianti si aspettavano un aumento di 2,8 milioni di barili. Gli inventari sono aumentati per nove settimane consecutive e si prevede che continueranno ad aumentare nelle prossime settimane man mano che la domanda di carburante diminuisce e le raffinerie riducono l’attività.

La scorte di benzina degli Stati Uniti sono diminuite di 1,5 milioni di barili la settimana scorsa a 239,3 milioni di barili, ha detto la VIA, rispetto alle aspettative degli analisti per un calo di 657.000 barili.

Le raffinerie hanno ridotto le loro scorte di benzina e gasolio al loro livello più basso da dicembre, in previsione delle prossime settimane di domanda debole.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio