FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Flavio Ferrara
Aggiungi ai segnalibri
oro

Nonostante le crescenti incertezze dal punto di vista geopolitico che potrebbero stimolare la domanda, nell’ultimo periodo si è assistito ad una pressione non indifferente del prezzo dell’Oro a causa dell’aumento dei rendimenti dove nella giornata di venerdì i rendimenti del tesoro a 10 anni hanno raggiunto i livelli pre-Covid.

Lo stimolo fiscale da quasi 2 trilioni di dollari americani ha dato la spinta necessaria al rimbalzo dal minimo di 9 mesi già durante le sessioni dell’Asia e del Pacifico; è attesa per martedì 9 marzo la firma del presidente Biden. Il pacchetto di stimoli dovrebbe nel breve termine sostenere la spesa dei consumatori, un ulteriore aiuto alla disoccupazione e la distribuzione dei vaccini. Tutto ciò per le aspettative di inflazione più elevate.

Pubblicita'
Sai Dove Oro è diretto? Approfittane 

Il 75% dei conti degli investitori retail CFD perde denaro

Il COT conferma l’inversione di tendenza?

Il consueto report settimanale Commitments of Traders (COT) della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) del venerdì che fornisce un’analisi dettagliata delle posizioni nette degli istituzionali sembra confermare la possibile inversione di tendenza.

Dall’inizio dell’anno le posizioni nette sull’Oro sono nettamente diminuite attestandosi all’attuale 189,6k partendo dalla prima settimana del 2021 a 268,9k. È certamente un suggerimento che potrebbe formarsi una nuova tendenza, in questo caso rialzista ma occorre attendere ulteriori input per poter iniziare ad operare sulla commodity.

Pubblicita'

Analisi tecno-grafica dell’Oro, le previsioni di breve/medio termine

Al momento della scrittura il prezzo dell’oro quota a 1697.92, all’interno di un’importante area di demand che lascia presagire ad un inizio dell’inversione di tendenza, ma bisogna attendere il momento e l’input giusto.

È ben evidente che l’attuale tendenza ribassista, iniziata ad agosto 2020 con la formazione di un nuovo massimo storico a 2075.98, da diverse settimane ha iniziato una fase di forte pressione di vendita nel momento in cui ha chiuso al di sotto del target intermedio a 1776.14.

Dal punto di vista operativo, l’attuale zona di demand corrisponde alla zona del 61.8 e questo rafforza ancora di più la possibile inversione di tendenza che formerà l’Onda 5 con possibile target a 2167.53 ma bisogna attendere l’effettivo rimbalzo dalla suddetta zona.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.