Pubblicita'
Pubblicita'

Euro Dollaro (EUR/USD), Previsioni: Segnali Tecnici Contrastanti a Cavallo tra gli EMA

Da:
Alberto Ferrante

Il cambio euro dollaro (EUR/USD) viene scambiato in territorio ribassista, a cavallo tra l'EMA a 50 e a 200 giorni.

Euro Dollaro

In questo articolo:

Il cambio euro dollaro (EUR/USD) viene scambiato ancora in territorio ribassista, avendo infranto definitivamente il supporto di 1,08. Il prezzo è adesso sui minimi da tre settimane e pare diretto verso i valori precedenti all’ultimo uptrend di metà Novembre, sotto quota 1,07.

In questo scenario tecnico ribassista, gli eventuali tentativi di rimbalzo dovranno fare i conti con una solida resistenza a 1,08, che potrebbe limitare la ripresa. Le medie mobili esponenziali (EMA) a 50 e 200 giorni rappresenteranno dunque i primi livelli tecnici da monitorare.

Intanto, oggi al momento della scrittura, il cambio euro dollaro segna esattamente quota 1,0764.

Previsioni sul cambio euro dollaro

Il cambio euro dollaro (EUR/USD) viene scambiato in un livello di prezzo che complica le nostre analisi, poiché si posiziona proprio tra i due EMA sopra citati.

Precisamente, il livello attuale è ancora sopra l’EMA a 200 giorni e sotto quello a 50 giorni, indicando segnali ribassisti di breve termine e rialzisti di lungo termine.

Un qualsiasi calo sotto l’EMA a 200 giorni aggraverebbe le previsioni per il cambio euro dollaro, spostando il cross verso uno scenario più spiccatamente ribassista tra quota 1,07 e 1,065.

Eventuali rimbalzi, come sopra evidenziato, dovranno fare i conti con le resistenze di 1,08 e 1,085, alquanto solide. In caso di effettivo superamento di questi due target intermedi, l’obiettivo rialzista principale si trova a quota 1,09 tondo. Ritengo però necessario un tentativo di consolidamento prima di affrontare quest’ultimo livello di prezzo, che potrebbe causare un nuovo ampio ritracciamento al ribasso.

Il calendario economico di oggi

Il calendario economico di oggi prende il via con la bilancia commerciale francese e la produzione industriale italiana, a cui farà seguito l’aggiornamento sul PIL nell’Eurozona.

Dagli USA, attenzione all’aggiornamento periodico sulle richieste iniziali di sussidi di disoccupazione. Tutti i dati fin qui elencati potranno influire in misura più o meno impattante sul cambio euro dollaro per la seconda metà di questa settimana.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Dopo la laurea in Economia Aziendale a Catania inizia a scrivere per diverse testate, prevalentemente di cultura, tecnologia ed economia. Con stretto riferimento alla collaborazione con FX Empire, iniziata nell’Aprile del 2018, ha curato una rubrica su analisi di premarket in Europa, prima di concentrarsi su analisi tecnica di materie prime, cambi valutari e criptovalute.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'