FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Aggiungi ai segnalibri
indici di borsa

Gli indici di borsa sono il “polso della situazione” sui mercati finanziari, basterebbe fare l’esempio del VIX index e della sua funzione per capire quanto gli indici siano preziosi per ogni tipo di investitore e di trader.

La funzione degli indici è indicare l’andamento dei mercati di qualsiasi tipo, azionari, delle materie prime, delle valute fiat e di molte altre classi di attività.

Pubblicita'
Sai Dove il Mercato è diretto? Approfittane 

CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage. The vast majority of retail investor accounts lose money when trading CFDs. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.

Leggendo la nostra guida agli indici di borsa, apprenderai le caratteristiche di base, ad esempio come si costruiscono e le tipologie di indici esistenti. Presenteremo quindi alcuni dei principali indici azionari presenti sulle borse mondiali.

Cos’è un indice di Borsa?

Per iniziare spieghiamo con una definizione cos’è un indice di borsa:

un indice è un paniere di titoli che tiene traccia dei prezzi degli asset in esso inclusi, allo scopo di misurarne le prestazioni.

Gli indici azionari, ad esempio, sono rappresentativi di un insieme di titoli azionari che possono appartenere ad un settore industriale, oppure ad una specifica area geografica.

Il valore degli indici si calcola assegnando un “peso” a ciascun titolo da rappresentare. Per fare ciò si seguono delle metriche e metodologie standardizzate. Il risultato del calcolo non è una media matematica di tutti i prezzi dei titoli, ma una media ponderata.

Prendiamo l’indice FTSE MIB come esempio, il principale indice della Borsa di Milano. Il FTSE MIB rappresenta le 40 società quotate con la più alta capitalizzazione di mercato. L’indice sintetizza il valore complessivo dei 40 principali titoli azionari di Piazza Affari, basando il calcolo sulla capitalizzazione di ciascun titolo.

Inoltre, gli indici, come già accennato, nascono con la funzione di monitorare lo “stato di salute” del settore che rappresenta. Prendiamo un indice che rappresenta i prezzi delle materie prime agricole, esso ha come obiettivo controllare lo stato complessivo del comparto delle materie prime agricole.

Pubblicita'

Come si fa trading sugli indici di borsa?

Per quanto riguarda il trading sugli indici di borsa, invece, il trader non ha modo di investire direttamente, ma deve affidarsi a strumenti derivati quali gli exchange traded fund (ETF), che nascono appunto per consentire a trader ed investitori di speculare sul loro andamento.

In alternativa agli ETF, il trader giornaliero può utilizzare i contratti per differenza (CFD) per fare trading sugli indici di borsa.

Prima di investire sugli indici di borsa, però, sarà meglio comprendere quali sono le principali tipologie.

Tipi di indici di borsa

Gli indici di borsa si differenziano essenzialmente per la metodologia di calcolo utilizzata per ponderare i titoli del paniere, inoltre, gli indici azionari in particolare, si dividono per i settori o le regioni geografiche che sono chiamati a rappresentare.

Altri indici, invece, possono rappresentare anche un solo asset. Ciò avviene spesso nel settore delle criptovalute, allo scopo di creare dei crypto ETF legati al prezzo di una singola criptovaluta.

Per quanto riguarda la metodologia di calcolo distinguiamo tre tipi di indici:

  1. Equally weighted: tutti gli asset del paniere hanno il medesimo peso, a prescindere dalla capitalizzazione di ciascun titolo.
  2. Price weighted: il peso di ogni asset varia a seconda del suo prezzo, significa che se il prezzo di un asset aumenta rispetto agli altri, aumenta anche il suo peso relativo nell’indice.
  3. Value weighted (o market cap weighted): il peso di ciascun asset è proporzionale alla sua capitalizzazione nel mercato di riferimento.

Gli indici calcolati sulla capitalizzazione sono i più precisi, in particolare per replicare le azioni, e questo perché nella fase di frazionamento o raggruppamento societario, l’indice azionario viene adeguato per riequilibrare le proporzioni.

Con gli indici calcolati in base al peso del prezzo, invece, si ha uno squilibrio poiché ad essere meglio rappresentati sono i titoli più costosi.

Oggi giorno gli indici principali adoperano la metodologia value weighted, perché maggiormente proporzionale e rappresentativa di tutti i titoli del paniere.

Indici principali di settore e regionali

Passiamo ora alla categorizzazione degli indici di borsa. Essi si dividono secondo una classificazione settoriale o in base all’area geografica rappresentata.

Abbiamo quindi la seguente ripartizione:

  • Country indices: sono gli indici nazionali, una tipologia che include prevalentemente titoli di aziende quotate che operano nell’economia di una nazione specifica, anche se non vi appartengono giuridicamente.
  • Regional Indices: gli indici regionali sono assai simili ai precedenti, ma comprendono una vasta area geografica come un continente (Europa, Oceania) o parte di esso (Sud-est asiatico).
  • Stock exchange indices: sono gli indici rappresentativi di una determinata categoria di titoli azionari quotati su una singola Borsa.
  • Sector indices: gli indici di settore rappresentano in particolare le società quotate di un determinato comparto industriale, ad esempio il settore tecnologico, moda, salute, rinnovabili, ecc.

Come si calcolano i prezzi degli indici dei mercati finanziari?

Abbiamo già accennato che un indice dei mercati finanziari non ha valore intrinseco, ma rappresenta una media ponderata dei prezzi dei titoli che lo compongono. Abbiamo anche spiegato che gli indici sono sviluppati secondo metodologie di calcolo dei pesi dei titoli azionari differenti: equally weighted; price weighted; value weighted.

In definitiva, il valore di un singolo indice dei mercati finanziariè determinato dal prezzo dei singoli titoli rappresentati, ma in base al peso del titolo nell’indice.

Gli indici di performance (o total return indexes), sono una categoria a parte, essi rappresentano il rendimento del paniere di azioni sottostanti tenendo conto anche di eventuali dividendi reinvestiti e di altri cash flow derivati dal possesso dei titoli stessi.

Principali indici di Borsa su cui fare trading

Dicevamo che di indici di borsa ne esistono migliaia, qui presentiamo quelli che più di altri sono indicativi dell’andamento dei mercati mondiali.

  • S&P 500 index: l’indice S&P 500 appartiene ad una famiglia di indici azionari progettati per misurare le prestazioni del mercato USA. L’indice misura le prestazioni delle prime 500 società per capitalizzazione di mercato quotate presso il NYSE, Amex e il Nasdaq.
  • FTSE 100 index: l’indice FTSE 100 è l’indice di riferimento del London Stock Exchange (LSE). L’indice si compone delle prime 100 società per grandezza e liquidità della borsa londinese e ne traccia l’andamento nel tempo.
  • Nikkei 225 index: l’indice Nikkei 225 (o Nikkei Stock Average) è l’indice principale della Borsa di Tokyo, esso è un indicatore del mercato azionario nipponico: il calcolo dell’indice è affidato completamente ai computer.

Gli indici su cui investire sono tanti e ciascuno con delle sue specificità. Per approfondire rimandiamo ad una serie di guide dedicate che abbiamo realizzato per te.

Perché fare trading o investire sugli indici di titoli finanziari?

Un indice di borsa rappresenta una intera categoria di titoli quotati presso una determinata borsa, o un insieme di materie prime, e così via.

Questa caratteristica consente di tracciare l’andamento di un intero settore, e anche di investire risorse finanziarie filtrando in parte i rischi che derivano dal fare trading su un singolo titolo azionario.

Questo il principale vantaggio del fare trading sugli indici di borsa. Un aiuto per investire su di essi, deriva dal comprendere anche come si fa l’analisi fondamentale e l’analisi tecnica di una classe di attività.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.