FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, Seguila Guida
Mondo
96,008,788Confermati
2,049,311morti
68,629,083Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
opec

OPEC alla prova dell’incerta ripresa con gli alleati dell’OPEC+. Avrà luogo oggi 30 novembre il 180° meeting dell’OPEC con diretta streaming da Vienna a partire dalle ore 14.00.

Sul tavolo le sfide generate dalla pandemia alla produzione di petrolio. L’OPEC deve decidere se aumentare la produzione o rinviare la scelta al prossimo anno. Intanto gli USA programmano la ripresa dell’estrazione di petrolio dallo scisto.

Tutto sembra essere affidato nelle mani del vaccino.

OPEC e Vaccino

Novembre è stato il mese dei vaccini contro il coronavirus. Più società farmaceutiche hanno pubblicato i dati scientifici dei loro test per dimostrare che vi è una soluzione alla pandemia, e con un grado di efficacia anche sorprendente.

I mercati hanno fatto segnare un record storico confortati dai dati e prefigurando una ripresa dell’economia reale già a partire dal 2021.

Ripartenza per l’OPEC significa maggiori consumi dei derivati di petrolio, quindi maggiore produzione di petrolio.

Tuttavia la situazione resta incerta per vari motivi. Intanto va affrontato quel che resta del 2020 senza vaccino e anche quando questo arriverà non sarà per tutti, ma solo per pochi. I primi che saranno vaccinati sono i dottori, quindi le forze di polizia e le persone più fragili. Ma solo entro la fine dell’anno avremo un sufficiente quantitativo di dosi per vaccinare una parte importante della popolazione mondiale: non tutta.

Nel frattempo le limitazioni resteranno e solo poco a poco verranno allentate. Si tratterà di una operazione inversamente proporzionale: all’aumentare della copertura vaccinale, caleranno le limitazioni.

Di conseguenza il consumo dei derivati del petrolio riprenderà ma non con una forte accelerazione, piuttosto si tratterà di una dolce accelerazione via via crescente.

Quindi, aumentare o non aumentare la produzione di petrolio in questa condizione? L’OPEC deve infatti tenere d’occhio il prezzo del petrolio, non può danneggiarlo perché danneggerebbe le economie dei Paesi che rappresenta.

Probabile quindi un rinvio dell’aumento della produzione nel duplice tentativo di attendere una domanda più forte e nel frattempo far lievitare ulteriormente il valore del barile.

Pubblicita'

Il prezzo del petrolio nel 2021

Secondo gli analisti contattati dalla CNBC il prezzo del petrolio potrebbe salire fino a 60 USD di valore entro la fine del 2021, spinto dal discorso sopra esplicato. Lo scenario più pessimista, invece, prevede un barile a non oltre i 50 USD.

Gli analisti sono infatti mediamente ottimisti e vedono nel vaccino la svolta e la ripresa dei consumi. Una domanda di petrolio in salita non potrà che spingere verso l’alto i futures sul petrolio.

Quotazioni del petrolio in tempo reale

Soffermiamoci per un attimo sulle quotazioni del petrolio in tempo reale e analizziamo sia il Wti, che il Brent e il basket OPEC.

  • Wti: un West Texas Intermediate futures vale al momento 44,6 USD, in diminuzione del -1,63% nelle 24 ore. Ad un mese il Wti è cresciuto del +24,12% ed a 3 mesi del +4,6%, mentre resta ancora in negativo rispetto ad inizio anno del -27,25%.
  • Brent: Il Brent vale 47,23 USD ed è in diminuzione di un significativo -2,13% nelle 24 ore. Ad un mese il guadagno si attesta sul +25,09%, mentre a 3 mesi il guadagno è del +4,89%. In negativo del -29,45% rispetto alle quotazioni di inizio anno.
  • Basket OPEC: il bollettino pubblicato il 30 novembre fa riferimento al prezzo di venerdì 27 novembre. Il basket OPEC indica un prezzo del petrolio a 46,79 USD, in risalita rispetto ai 46,66 USD di giovedì. Va ricordato che il basket OPEC si compone dei prezzi dei petroli estratti negli Stati che appartengono all’organizzazione.
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI