FXEMPIRE
Tutti

Mario Draghi da Sinstra: La BCE è pronta a intervenire ancora. Ira di Trump

Mario Draghi dal simposio delle banche centrali a Sinstra dice: La BCE è pronta a intervenire ancora. L’Ira di Trump non si fa attendere via Twitter.
Fabio Carbone
Tassi interesse, Mario Draghi

Il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi è intervenuto durante il simposio delle banche centrali europee svoltosi in Portogallo a Sintra martedì 18 giugno, affermando che la BCE è pronta a intervenire ancora se le condizioni dell’economia europea lo dovessero richiedere.

“In assenza di un miglioramento, al punto che sia minacciato il ritorno di un’inflazione sostenibile ai livelli desiderati, sarà necessario un ulteriore stimolo”, dice Draghi. La BCE ha ancora margine per applicare ulteriori tagli ai tassi d’interesse e “misure per mitigare eventuali effetti collaterali”.

La BCE ha ancora strumenti disponibili per superare anche questo momento vuol far capire Draghi ed è pronta ad usarli, c’è “spazio considerevole” anche per quanto riguarda la riattivazione del quantitative easing.

Lo scenario è negativo dice Mario Draghi

Il presidente della BCE Draghi ricorda come lo scenario economico è ancora negativo ed i rischi non si sono attenuati, anzi, continua ad esserci una persistenza di debolezza anche per i prossimi trimestri. I rischi a cui si riferisce Draghi riguardano in particolare la politica protezionista innescata dagli USA e che ora sta coinvolgendo anche l’India. I mercati emergenti, inoltre, restano deboli e contribuiscono all’incertezza.

L’incertezza prosegue Draghi, pesa in particolare sull’export dei paesi europei e sull’industria manifatturiera.

Non usa mezzi termini Mario Draghi: “Se la crisi ci ha insegnato qualcosa, è che noi useremo tutta la flessibilità disponibile entro il nostro mandato per rispondere a qualsiasi sfida all’obiettivo di stabilità dei prezzi”.

Obiettivo draghi: mantenere l’inflazione al 2%

L’obiettivo del presidente della BCE è mantenere l’inflazione europea intorno al 2% per stimolare le economie nazionali.

“Rimaniamo in grado di migliorare la nostra forward guidance adeguando il suo orientamento e le sue condizioni per tenere conto delle variazioni nel percorso di aggiustamento dell’inflazione”.

La politica deve fare la sua parte

Draghi ha richiamato la politica alla sua responsabilità nello stimolare l’economia quando è in una condizione di debolezza.

Draghi ha voluto dire che non si può lasciare alla sola BCE il compito di sostenere ed accollarsi le crisi. Gli stati non possono poggiarsi sulla politica monetaria, ma devono svolgere un ruolo attivo con misure volte a stimolare la ripresa economica.

“Abbiamo persino visto casi in cui la politica fiscale è stata pro-ciclica andando in direzione contraria allo stimolo monetario” ha denunciato Draghi.

Per concludere Draghi ha inviato un suggerimento ai politici europei:

“Creare spazio fiscale aumentando l’output potenziale attraverso riforme e investimenti pubblici e rispettando il quadro fiscale europeo aiuterà a preservare la fiducia degli investitori nei paesi con un alto debito pubblico, bassa crescita e uno spazio fiscale limitato”.

Trump risponde a Draghi

Il presidente degli Stati Uniti d’America ha letto le parole di Draghi come una minaccia agli interessi nazionali degli USA. Trump ha letto il discorso di Draghi come un tentativo di svalutare l’euro nei confronti del dollaro per favorire le esportazioni.

Ma la risposta di Draghi è stata secca e veloce: “L’obiettivo della BCE è mantenere stabile l’inflazione, non manipolare il tasso di cambio, il nostro mandato è la stabilità dei prezzi”.

Ricordiamo che Trump è in partenza per il G20 in Giappone, dove incontrerà Xi Jinping, presidente della Cina, per un faccia a faccia che sarà probabilmente decisivo per sbloccare le trattative USA – Cina sull’accordo commerciale che dovrebbe evitare ulteriori dazi incrociati.

Potrebbe interessare: Debito italiano nuovo record ad aprile.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI