Le mandorle viaggiano dall’Australia alla Germania grazie alla Blockchain

Una blockchain non può trasportare mandorle, così come non può conservare un intero documento digitale, ma può seguire il viaggio di 17 tonnellate di mandorle dalla piccola città di Mildura nell’Australia del sud orientale, fino ad Amburgo in Germania.
Fabio Carbone
Blockchain Australia

L’esperimento è stato condotto con successo dalla Commonwealth Bank of Australia (CBA), in collaborazione con cinque aziende australiane esperte nel trasporto di merci internazionali ed una serie di istituti bancari che si sono occupati della parte finanziaria della spedizione.

Blockchain e IoT per trasportare mandorle dall’Australia alla Germania

Da sola la tecnologia blockchain non può bastare per tracciare il trasporto di merci fisiche da una parte all’altra del mondo. Sono necessarie altre tecnologie e strumenti hardware che rilevano i dati, li elaborano e poi li inviano ad un software che registrerà le informazioni sul libro mastro immutabile.

L’esperimento condotto dalla Commonwealth Bank ha dimostrato che è possibile tracciare in modo innovativo e più sicuro le merci, in particolare quelle alimentari che compiono lunghi viaggi. L’esperimento ha combinato insieme:

  • una piattaforma DLT (libro mastro distribuito),
  • gli smart contract della rete Ethereum,
  • l’Internet delle cose connesse in rete (IoT).

Dispositivi hardware e sensori appositamente progettati rilevano il passaggio della merce nelle varie tappe che compie lungo la catena di fornitura. Come è avvenuto per il sistema di tracciatura basato su blockchain dei supermercati Carrefour Italia, i sensori hanno rilevato anche le condizioni climatiche affrontate dalle 17 tonnellate di mandorle australiane: temperatura e umidità in particolare.

Il progetto sperimentale Trade-chain

Il nome del progetto sperimentale è Trade-chain, ed è stato sviluppato presso il CommBank Innovation Lab con la collaborazione di banche australiane, specialisti del commercio, ed esperti del settore blockchain.

La piattaforma traccia la spedizione di mandorle a partire dal luogo di origine nella regione Victoria, segue il viaggio sulla rete ferroviaria fino ad arrivare al porto di Melbourne e continua a tracciare le mandorle mentre attraversano gli oceani a boro di una nave mercantile, fino a che giungono presso l’hub di Amburgo in Germania.

Trade-chain digitalizza e traccia tre aree di dati del commercio globale:

  1. La spedizione della merce.
  2. La documentazione doganale e le autorizzazioni all’esportazione o importazione di un determinato prodotto.
  3. I dati finanziari.

La piattaforma decentralizzata è stata appositamente costruita per svolgere i compiti appena elencati, ed opera sulla blockchain Ethereum della quale sfrutta le funzionalità richieste dall’esperimento.

Trade-chain è una piattaforma permissioned, dove solo le aziende e il personale autorizzato possono accedere e verificare i dati. L’accesso ad alcuni dati resterà riservato alle aziende e gli utenti finali potranno vedere solo le informazioni rilevanti del trasporto.

In futuro, con la rapida evoluzione delle tecnologie su ledger distribuiti, CBA potrebbe prendere in considerazione altre piattaforme differenti da Ethereum.

Chi ha partecipato al progetto

Le 17 tonnellate di mandorle sono della multinazionale Olam Orchads. Al trasporto hanno partecipato la National Pacific per il trasporto su rotaia, il Porto di Melbourne, Patrick Terminals, OOCL Limited per quanto riguarda la spedizione; mentre la LX Group ha fornito l’hardware IoT e il software per il monitoraggio dell’alimento prezioso.

La nuova logistica

Viviamo il tempo di una nuova logistica, in cui il trasporto delle merci può essere tracciato in ogni suo passaggio con precisione quasi maniacale. Potremo sapere se l’alimento ha subito sbalzi di temperatura durante il tragitto e, quindi, se ha subito delle alterazioni che compromettono il suo consumo.

La logistica diventa più efficiente, le spedizioni più economiche ed è probabile in futuro si ridurranno i casi di merci disperse lungo la catena di distribuzione. Mentre attendiamo che Trade-chain si trasformi in un servizio reale, scopriamo come la blockchain è usabile per proteggere il diritto d’autore.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker