FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
33,767,009Confermati
1,010,280morti
25,050,294Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
Borse Asiatiche

Sui mercati finanziari internazionali l’alta tensione permane evidente. Le Borse asiatiche hanno chiuso con perdite pesanti e Tokyo in particolare è in rosso per la seconda seduta di seguito con il -1,28%. La Borsa nipponica torna così indietro di quasi quattro anni, ai livelli di metà novembre del 2016. Stessa sorte è toccata all’indice Topix che perde il -1,52% e chiude la seduta sui livelli di metà settembre del 2016.

Andamento delle Borse cinesi

Nel dettaglio le tre borse cinesi si mantengono in territorio positivo o con lievi perdite, segnando quindi l’unico raggio di speranza tra le borse asiatiche: le borse cinesi sono ancora aperte al momento della pubblicazione.

A Shanghai l’indice SSE Composite è in positivo del +1,08%, ma il suo andamento è completamente destabilizzato. Ad inizio febbraio l’indice sprofondava per poi riprendersi del tutto ad inizio marzo, ma le notizie provenienti dagli altri paesi mondiali hanno fatto ripiombare la borsa sui minimi di periodo.

La Borsa di Shenzhen segna una lieve perdita del -0,11%. L’indice ha replicato perfettamente l’andamento della Borsa di Shanghai, con un crollo ad inizio febbraio, la ripresa nel corso del mese e il successivo crollo repentino.

L’indice Hang Seng della Borsa di Hong Kong è in territorio positivo del +0,22%, anche in questo caso l’indice resta sui minimi da febbraio 2017, tuttavia rispetto alle altre borse asiatiche è quella che ha resistito un po’ meglio.

Borsa di Taiwan chiusa per festività.

Pubblicita'

La Borsa di Seoul: andamento

La migliore tra le borse asiatiche è indubbiamente la Borsa di Seoul, dove l’indice Kospi guadagna il +2,32% mentre la Borsa è ancora attiva. Negli ultimi 5 giorni l’indice ha provato più volte a recuperare terreno, ma l’instabilità regna sovrana anche qui.

Significativo, in questo caso, che per ritrovare un andamento così negativo bisogna tornare indietro nel tempo fino al 30 settembre del 2011: il Kospi mai così male da allora.

Le altre Borse asiatiche

Vediamo in breve come sono andate le altre Borse asiatiche nell’ultima seduta.

  • Mumbay: -3,58%;
  • Bangkok: +1,16%;
  • Singapore: -1%;
  • Jakarta: -0,12%;
  • Kuala Lumpur: +0,36%;

Segnaliamo anche la Borsa di Sydney che ha perso il -1,93%.

Borsa di New York: la chiusura precedente

A Wall Street la caduta è ripresa pesante sui dati negativi della pandemia da Covid-19 che continua a mietere vittime: 216.721 contagi, 5.137 morti e 8.672 guariti.

Anche i dati negativi sull’attività del settore manifatturiero e i dati non confortanti sull’occupazione, hanno contribuito alla seduta negativa.

La Borsa di New York ha chiuso in negativo del -4,44% con l’indice Dow Jones che ritorna in rosso dopo alcune sedute positive che avevano permesso ai listini di fare un parzialissimo recupero delle devastanti perdite precedenti. Al momento il Dow Jones viaggia sui livelli del mese di marzo 2017. L’indice S&P 500 ha chiuso con un pesante negativo del -4,41% (sui livelli di fine dicembre 2018).

A ruota è seguito l’indice Nasdaq 100 dei tecnologici con una chiusura negativa gemella a -4,41%. Il titolo ha perso tutto il guadagno maturato a partire dal mese di gennaio 2019.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio