Borsa Italiana. FTSE MIB in calo. Dati sull’indice azionario del 25 marzo

Fabio Carbone
Borsa Italiana

Borsa Italiana questa mattina si è svegliata con una brutta notizia proveniente dai mercati asiatici, dove l’indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha chiuso in negativo del 3% sui timori di una recessione in Giappone e nel resto del mondo.

Una paura degli investitori che l’agenzia di Rating Fitch aveva allontanato invece nel recente Global economic Outlook di marzo 2019.

Concentriamoci sull’andamento del FTSE MIB di oggi 25 marzo, per analizzare nel dettaglio cosa sta accadendo a Piazza Affari e cosa prevede la nuova settimana finanziaria.

In particolare il calendario dei titoli di stato italiani è denso di appuntamenti.

Andamento del FTSE MIB 25 marzo

Borsa Italiana ha aperto le contrattazioni con un futures FTSE MIB a -1,33%, ma i dati reali sulle contrattazioni a Piazza Affari di oggi lunedì 25 marzo dicono che la flessione è appena dello 0,29%.

L’indice principale della Borsa di Milano viaggia a 21.046 punti base, in netto calo dai 21.433 punti del 22 marzo. C’è stata una forte resistenza al raggiungimento dei 20.500 punti.

Titoli migliori alla Borsa Italiana

Ecco i titoli più scambiati alla Borsa Italiana di oggi:

  • Gima Tt: +4,97% (6,3€);
  • Tenaris: +2,71% (12,89€);
  • Technogym: +2,12% (11,08€).

Titoli azionari peggiori a Piazza Affari

Ed ecco i tre peggiori titoli azionari a Piazza Affari della mattinata del 25 marzo:

  • Saipem: -5,02% (4,62€);
  • Unicredit: -4,53% (11,38€);
  • UBI: -4,48% (2,324€).

Titoli più scambiati alla Borsa di Milano del 25 marzo

Per concludere la serie di indici più in vista, quelli che seguono sono i più scambiati alla Borsa di Milano del 25 marzo:

  • Snam: +0,31% (4,592€);
  • UBI: -4,48% (2,285€);
  • Terna: -0,11% (5,54€).

I titoli interessanti alla Borsa Italiana di oggi

Oggi il consiglio di amministrazione di Bialetti Industrie approva il bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2018.

Il CDA di S.S. Lazio si riunisce per discutere della relazione semestrale; mentre i cda Piteco, Pierrel e Beghelli si riuniranno per discutere dei rispettivi bilanci societari.

Occhio ai titoli di stato italiano della settimana

In settimana sono previste varie aste dei titoli di stato italiani.

Oggi 25 marzo si parte con la comunicazione di medio – lungo periodo da parte del Tesoro, mentre domani martedì 26 marzo è prevista l’asta dei CTZ (300 milioni di euro all’asta) e l’asta dei BTP€i (150 milioni di euro all’asta).

Mercoledì 27 marzo toccherà all’asta dei BOT a sei mesi, in questo caso l’offerta minima per partecipare è di un milione e mezzo di euro.

Giovedì 28 marzo ancora asta di medio – lungo e regolamento dei titoli CTZ e dei titoli BTP€i.

Si conclude venerdì con il regolamento dei BOT.

Per sapere come investire in Btp, leggi la guida all’investimento.

Andamento dello Spread BTP Italia – Bund tedeschi a 10 anni

Passiamo all’andamento dello spread BTP Italia – Bund tedeschi a 10 anni, e vediamo qual è il differenziale in tempo reale di oggi.

Lo spread Btp vs Bund 10Y è in aumento dello 0,97% a 250,72 punti base. Il 18 marzo 2019 aveva toccato il minimo dell’anno a 234,17 punti base.

Appare come lontano il minimo dei BTPBUND10 del 24 aprile 2018 a 114,39 punti.

Mercoledì parla Mario Draghi

Mercoledì il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi terrà un discorso alla conferenza “The ECB and its Watchers XX”, presso l’Istituto per la stabilità monetaria e finanziaria dell’Università di Francoforte.

Intanto tiene ancora banco la vicenda Brexit, 5 milioni di britannici chiedono un nuovo referendum.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI