Norsk Hydro gigante alluminio sotto attacco informatico: si lavora in manuale

Bucata la sicurezza informatica della Norsk Hydro, multinazionale norvegese dell’alluminio. Il danno è grave e si lavora al ripristino degli impianti. In alcuni casi si lavora in manuale come inizio ‘900.
Fabio Carbone
Norsk Hydro

Il gigante dell’alluminio norvegese Norsk Hydro ha comunicato di essere caduto vittima di un attacco informatico da parte di hacker penetrati nel sistema informatico, forse dalla sede degli Stati Uniti. I terroristi informatici hanno iniettato un ransomware all’interno del sistema, propagatosi in breve tempo nell’intera infrastruttura informatica della multinazionale, riuscendo addirittura a fermare la produzione di una parte degli impianti di produzione dell’alluminio.

In alcuni impianti, comunica la Norsk Hydro, si continua a lavorare l’alluminio in modalità manuale. Sì, proprio come agli inizi del ‘900.

Anche il sito web della società è offline, un breve comunicato testuale in stile web primi anni ‘90 (quest’anno ricorrono i 30 anni del World Wide Web) dà notizia del vasto attacco subito nelle prime ore di martedì (CET – Central European Time).

Norsk Hydro: la situazione non è sotto controllo

Lo stesso stringato comunicato afferma che Norsk Hydro è al lavoro per neutralizzare l’attacco, ma non conosce la vastità del danno causato alla rete informatica aziendale.

Dal sito web Norsk Hydro invita investitori e stampa a mettersi in contatto con la società telefonicamente o via e-mail, o via Facebook.

Non collegatevi alla Hydro network

“Si prega di non connettere alcun device alla Hydro network”, questo l’avviso rivolto ai dipendenti affisso all’ingresso della sede di Oslo, in Norvegia.

L’avviso, a firma semplicemente di “Security”, invita a non connettere neanche gli smartphone e tablet personali. Probabilmente l’azienda consente ai dipendenti di connettersi alla rete aziendale con i propri dispositivi privati.

La situazione è seria, lo ha affermato anche Eivind Kallevik, Chief Financial Officer: “Questo è un classico attacco ransomware… La situazione è piuttosto grave.”

Il prezzo dell’alluminio ai massimi da 3 mesi

Come il ransmoware all’interno della Hydro network, così anche la notizia è corsa veloce da una parte all’altra del mondo e il prezzo dell’alluminio alla Borsa dei metalli di Londra si è impennato dai 1.878 dollari USA a tonnellata del 18 marzo, ai 1.907 USD dell’ultimo rilevamento disponibile (fonte: LME.com).

Il titolo azionario della Norsk Hydro perde l’1,44% in Borsa al momento della pubblicazione. Qui altre notizie sulle materie prime.

Aggiornamento Norsk Hydro sul cyber attack

L’ultimo comunicato emesso dalla Norsk Hydro è di questa mattina, ore 8.45, via Facebook. La multinazionale norvegese dell’alluminio informa che il team della sicurezza, supportato da tecnici esterni all’azienda, sta facendo progressi nell’arginare il ransomware e nel stabilizzare le operazioni in tutti gli stabilimenti.

La causa principale, la breccia nelle mura difensive, è stata trovata ed ora si lavora ad un piano di riavvio dei sistemi IT dell’azienda. L’azienda non sa però definire le tempistiche necessarie a raggiungere il pieno ripristino della Hydro network.

Kallevik ringrazia tutti i colleghi dell’azienda che stanno cooperando da tutte le sedi del pianeta per risolvere la situazione.

Lo stato operativo della Norsk Hydro

Lo stato operativo della Norsk Hydro è come segue:

Energy: normale.

Bauxite & Alumina: normale.

Primary Metal: produzione normale, con funzionamento manuale delle Extrude Solutions.

Prodotti laminati: l’impossibilità di connettersi ai sistemi di produzione ha avuto un limitato impatto operativo. Entro oggi 20 marzo previsto il ripristino completo.

La sicurezza informatica è un tema serissimo per le aziende

Il caso della Norsk Hydro ravviva l’attenzione sulla sicurezza informatica. Questo è un nuovo fronte per le aziende, non solo per le multinazionali che sicuramente sono le più esposte, ma per tutte le aziende anche le più piccole.

Bisogna alzare i livelli di sicurezza informatica all’interno dell’azienda, non è un’opzione è imprescindibile come collocare telecamere e sistemi anti-intrusione negli stabilimenti ed uffici.

Altrimenti le conseguenze possono essere “piuttosto gravi”.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI