Joe Lubin scommette 500mila USD sul Futuro di Ethereum: Jimmy Song accetta

Joe Lubin e Jimmy Song scommettono sul futuro di Ethereum. La loro sfida vale oltre 500 mila dollari USA e non si tratta solo di parole, stanno redigendo un contratto vero!
Fabio Carbone
Joe Lubin

A Consensus 2019, in corso a New York dal 13 al 15 maggio, si accettano scommesse sul futuro di Ethereum.

Joe Lubin, cofondatore di Ethereum (e uomo chiave nello sviluppo) e fondatore di ConsenSys scommette sul futuro di ETH con Jimmy Song che su Twitter si definisce Bitcoin educator, developer e imprenditore, (è autore del libro “Programming Bitcoin: Learn How to Program Bitcoin from Scratch”).

La scommessa ha origine durante Consensus 2018, sul palco di quella edizione Lubin promise a Song che egli avrebbe scommesso qualsiasi quantità di bitcoin, che le app decentralizzate di Ethereum avrebbero avuto un numero significativo di utenti nei prossimi 5 anni.

La scommessa sembrava essersi dissolta nelle parole pronunciate durante quell’evento, tanto che Song aveva accusato Lubin di essersi tirato indietro.

Ed invece a Consensus 2019 va in scena il rilancio.

Joe Lubin scommette 500mila USD sul futuro di Ethereum

Durante una delle sessioni dal vivo di CoinDesk Live al Consensus 2019, i due imprenditori americani del settore crypto hanno reso noto l’ammontare della scommessa che è al momento di 810,8 ETH che Lubin invierà a Song se egli dovesse perdere la scommessa, mentre Song invierà 69,74 BTC se sarà egli a perdere la scommessa.

Perché Lubin possa ricevere i quasi 70 BTC di Song nel suo wallet, Ethereum deve avere 15 DApp con 10 mila o più utenti attivi al giorno e 100 mila utenti attivi al mese per 6 mesi su 12 mesi, fino al 23 maggio 2023.

Una sfida che farà male al perdente

Le parti sono consapevoli che si tratta di una scommessa seria, di quelle che fanno molto male al perdente. Nel 2023 quanto varranno ETH e BTC?

In tanti vorrebbero prevedere che il bitcoin varrà decine di migliaia di euro nei prossimi anni, e lo stesso anche ETH!

Coindesk.com ha fatto anche i calcoli esatti della scommessa, verificando che il 14 maggio 2018, giorno della “puntata”, bitcoin valeva 8.577 USD che equivalgono a 598.190 USD, mentre al momento della pubblicazione rileviamo che BTC è al valore di 8.014 USD (fonte: CoinMarketCap.com) e quindi la scommessa è pari a 558.896,36 USD.

Per una panoramica sui prezzi delle coppie di criptovalute visita la nostra pagina dedicata.

Una scommessa con un contratto pubblico

Lubin e Song stanno addirittura redigendo un contratto sulla scommessa che renderanno pubblico e pare che sceglieranno proprio Coindesk o Consensus, come arbitro imparziale.

Le tesi delle due parti

Il contendere è l’uso della blockchain: a cosa serve davvero?

Secondo la tesi di Song, i casi d’uso della blockchain sono pochi e bitcoin è sufficiente perché applicazioni reali e apprezzabili, diverse da BTC, non ce ne saranno.

Secondo la tesi di Lubin, Bitcoin è fantastico ed è vero che esso ha una ristretta gamma di casi d’uso. Ma egli crede anche che le applicazioni decentralizzate siano utili e avranno un futuro.

Chi vincerà la sfida? Dovremo attendere Consensus 2023 per saperlo, che per l’occasione dovrà essere spostato a fine mese di maggio.

Intanto, però, Ethereum deve dare prova di non essere un esperimento andato a male.

Da Ethereum 1.0 a Ethereum 2.0

Ethereum 2.0 Proof of Stake è pronta pubblicamente sulla testnet fanno sapere gli sviluppatori di Ethereum.

E non si tratterà di un hard fork o di un soft fork:

“It is a new blockchain, meaning it will not be upgraded as a hard fork on the existing chain.”

Una nuova blockchain per ETH, che soppianta completamente la precedente: una bella sfida, il cui risultato conosceremo prima della scommessa tra Joe Lubin e Jimmy Song.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI