FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
Aggiungi ai segnalibri
taglio tassi di interesse

La Fed taglia i tassi di interesse per una seconda volta in meno di due mesi. Un ulteriore quarto di punto che fa scendere il range a 1,75% – 2% e non è finita qui, perché entro la fine dell’anno potrebbe verificarsi un altro taglio sul costo del dollaro se le condizioni di economia globale lo dovessero richiedere.

Nel comunicato stampa emesso a seguito della riunione del FOMC, si legge che il mercato del lavoro resta forte e che l’economia degli Stati Uniti cresce a un ritmo moderato.

Pubblicita'
Sai Dove il Mercato è diretto? Approfittane 

CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage. The vast majority of retail investor accounts lose money when trading CFDs. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.

Il motivo ufficiale che ha spinto il Comitato del Federal Reserve System a tagliare i tassi, riguarda la sostenibilità dell’obiettivo di una inflazione stabile al 2%, considerato il livello ottimale perché l’economia statunitense possa crescere costantemente.

Una votazione non unanime

La decisione di abbassare i tassi di interesse sul dollaro USA non è stata unanime, tra i membri del FOMC c’è chi ha votato per un taglio ancor più deciso all’1,5% – 1,75%, ma anche chi avrebbe preferito lasciare i tassi al livello stabilito a luglio (2% – 2,25%).

Pubblicita'

La reazione di Wall Street alla decisione della Fed

Nessuna euforia a Wall Street dopo l’annuncio della Fed di aver tagliato il tasso d’interesse sul costo del denaro di un quarto di punto.

Il Dow Jones chiude quasi in parità a +0,13%, l’indice S&P500 chiude a +0,03% e il Nasdaq 100 resta invariato rispetto alla chiusura precedente.

I mercati restano incerti sul da farsi.

Nei giorni scorsi un problema tecnico aveva creato fibrillazione sui repo overnight costringendo la Fed a immettere 75 miliardi di USD di liquidità.

La reazione insoddisfatta di Donald Trump

Non è contento il presidente degli Stati Uniti Donald Trump della decisione dello U.S. Fed, e non è contento di “Jay Powell” e lo scrive come al solito su Twitter: “hanno fallito di nuovo. Niente coraggio, nessun senso, nessuna visione!”

Quello che avrebbe voluto Trump è un taglio dei tassi senza precedenti, con un passaggio dal 2% – 2,25% a un tasso prossimo allo 0% o addirittura negativo. Forse uno scossone sproporzionato quello richiesto da Trump, mentre Powell sembra voler tagliare poco alla volta e se proprio occorre.

JP Morgan farci l’abitudine sui tassi d’interesse bassi

La banca JPMorgan Chase, riferendosi all’Europa e ai tassi di interesse negativi ha avvertito che essi resteranno tali per almeno altri 8 anni. Una condizione della quale, quindi, dovremo farci l’abitudine.

La notizia viene riportata dal Financial Times online e cita un report di JPMorgan secondo il quale le probabilità di una nuova recessione globale stanno aumentando, al netto delle politiche espansive delle grandi banche centrali.

Bob Michele, analista dell’Istituto statunitense intervistato da Swissinfo.ch, è al quanto pessimista, perché afferma: “La politica monetaria (delle Banche centrali, ndr) può essere in grado di prolungare il ciclo attuale ma non riteniamo che possa impedire una recessione”.

Al termine, questo ciclo avrà necessariamente bisogno di un passaggio dalla politica monetaria a una politica di bilancio.

La reazione odierna di Piazza Affari

La decisione di Jerome Powell di tagliare i tassi di interesse è arrivata in Italia quando Piazza Affari era chiusa da un po’.

Questa mattina l’indice FTSE MIB, in apertura è a +0.39%, nonostante i futures lo dessero a -0.57%.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.