Pubblicita'
Pubblicita'

Previsioni Prezzo Petrolio e Gas Naturale: Ribassi in Corso, Gas Ancora Sotto i 3$

Da:
Alberto Ferrante
Pubblicato: Nov 21, 2023, 07:58 GMT+00:00

Il prezzo del petrolio greggio WTI viene scambiato ancora in territorio moderatamente rialzista, mentre il gas naturale ha sfondato i 3 dollari, ma contiene i ribassi.

azioni del petrolio

In questo articolo:

Il prezzo del petrolio greggio WTI viene scambiato nel complesso ancora in fase di ripresa rialzista, ma sotto la resistenza di 77,5 dollari al barile già ampiamente superata nella giornata di ieri. Il ritracciamento è partito precisamente dal test del livello intermedio di 78,5 dollari, appena sfiorato.

Il gas naturale, diversamente dal petrolio, ha invece infranto il suo supporto principale a 3 dollari e sta adesso proseguendo in territorio rialzista. Dopo i vistosi rialzi di inizio mese, potrebbe essere iniziata adesso una fase caratterizzata da ampi ribassi e dal test dei minimi relativi.

Intanto, oggi al momento della scrittura il petrolio greggio WTI segna esattamente quota 77,25 dollari al barile, mentre il gas naturale passa di mano a 2,879 dollari.

Previsioni sul prezzo del petrolio greggio WTI

Il prezzo del petrolio greggio WTI dovrà tentare di riconquistare la resistenza a 77,5 dollari o quantomeno di mantenersi sopra i prossimi supporti di 76,5 e 76,8 dollari. Su questa fascia di prezzo, infatti, lo scenario tecnico concederà qualche speranza rialzista, sebbene l’EMA a 50 giorni sia ancora ben lontano, sopra gli 81 dollari.

La spinta rialzista sarà più verosimilmente limitata al recupero del target di 78 dollari al barile ed eventualmente al test della resistenza tonda di 80 dollari, che potrebbe però attirare una decisa pressione ribassista.

Lo scenario bearish partirebbe invece da un proseguimento dei ribassi attuali oltre i supporti di 76,5 e 76,3 dollari e verso il target intermedio di 75 dollari al barile. Da qui, si potrebbero agevolmente raggiungere i nuovi minimi relativi a 72,5 dollari.

Previsioni sul prezzo del gas naturale

Il prezzo del gas naturale rimane fortemente ribassista, oltre il supporto di 3 dollari, ma tenta quantomeno di tenersi a distanza dal livello tecnico di 2,8 dollari. Questo target, oltre a rappresentare un supporto intermedio di chiara rilevanza, coincide anche con il limite superiore dell’area di stagnazione che aveva rallentato il gas negli scorsi mesi.

Precisamente, questa fascia di prezzo si trova tra i 2,2 e i 2,8 dollari e in questa sede abbiamo spesso ribadito le conseguenze di un eventuale calo entro questa soglia.

Per questa ragione, il mercato cercherà come possibile di limitare i ribassi verso il livello di 2,8 dollari, probabilmente stabilizzandosi sotto i 3 dollari o cercando un rimbalzo.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Dopo la laurea in Economia Aziendale a Catania inizia a scrivere per diverse testate, prevalentemente di cultura, tecnologia ed economia. Con stretto riferimento alla collaborazione con FX Empire, iniziata nell’Aprile del 2018, ha curato una rubrica su analisi di premarket in Europa, prima di concentrarsi su analisi tecnica di materie prime, cambi valutari e criptovalute.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'