Pubblicita'
Pubblicita'

Vendite Black Friday 2020 online +22% secondo Adobe Analytics

Da:
Fabio Carbone

Vendite Black Friday 2020 online +22% negli USA secondo Adobe Analytics. Mentre in Italia vi è stata più incertezza.

black friday 2020

In questo articolo:

Un boom atteso quello del Black Friday 2020 online. A causa della chiusura di molte attività (non solo in Italia) e per la limitata voglia delle persone di esporsi a rischi sanitari, l’online fa registrare nuovi record di vendite.

Secondo i dati di Adobe Analytics nei soli Stati Uniti le vendite online per il Black Friday 2020 sono aumentate del +21,6% rispetto all’evento del 2019.
Le metriche di Adobe Analytics, riportate dalla Cnbc, hanno analizzato i dati di 80 tra i 100 top retailer online degli Stati Uniti d’America, verificando un incremento del fatturato pari a 9 miliardi di dollari USA.

Le vendite del Black Friday di quest’anno, scrive Cnbc, porta l’evento di acquisto al secondo posto dietro al Cyber Monday del 2019.

Ed a proposito di Cyber Monday 2020, che cade il 30 novembre quest’anno, secondo le previsioni si preannuncia come il più grande giorno di vendite digitali di sempre. La stima è di una spesa tra i 10,8 miliardi di USD ed i 12,7 miliardi di USD, ovvero una crescita esplosiva tra il 15% e il 35% in termini percentuali, rispetto allo stesso evento dello scorso anno.

Black Friday 2020 gli Insights di Adobe Digital

Questo è stato un Black Friday insolito, lo sappiamo. E che lo sia stato anche per le vendite lo certifica il direttore di Adobe Digital Insights, Taylor Schreiner, che alla Cnbc fa notare come i prodotti elettronici che sono i più acquistati online di questa giornata, hanno condiviso il carrello della spesa web con alimenti, abiti e alcolici. Prodotti, questi ultimi, che di solito si comprano nei negozi del territorio.

Adobe Analytics, analizzando le metriche online, ha potuto dimostrare che gli statunitensi hanno speso qualcosa come 6,3 milioni di dollari al minuto in vendite online, ovvero 27,50 USD a persona.

Gli acquisti del Black Friday 2020

Cosa comprano gli statunitensi? Principalmente smartphone che rappresenta ben il 40% delle spese effettuate presso le piattaforme di e-commerce. Per gli smartphone il Black Friday 2020 ha fatto registrare il 25,3% di vendite in più.

Seguono le costruzioni Lego, Apple AirPods, Apple Watch, Amazon Echo, le TV Samsung.

E in Italia come è andata?

Secondo una indagine previa di Trustpilot il suo campione ha mostrato una tendenza al non acquisto in generale o a una riduzione degli acquisti. Un 19,8% del campione ha manifestato l’intenzione di non comprare durante il Black Friday 2020 italiano.

Sul campione intervistato ben il 34,8% ha mostrato incertezza, affermando che non sapeva se avrebbe speso o meno durante l’evento d’acquisto.
La situazione economica pesa e inoltre va tenuto conto che le vendite del venerdì nero sono parte della tradizione degli USA, ma è proprio così?

All’opposto l’indagine condotta da GFK riporta che il 61% della percentuale di chi compra online, avrebbe comprato durante il Black Friday 2020 e che addirittura gli italiani hanno pianificato una spesa superiore rispetto al 2019 che ha coinvolto anche la generazione dei baby boomers.

In Italia si compra principalmente abbigliamento e accessori, al primo posto, piccoli elettrodomestici al secondo posto e quindi anche libri, che salgono di molto rispetto agli anni passati, complice la chiusura prolungata delle librerie durante il 2020.

Dove comprano gli italiani? Il 62% lo fa su siti web che già conosce ed ha sperimentato in passato come affidabili.

Sull'Autore

Writer freelance dal 2013 ha studiato informatica e filosofia ed anche un pizzico di sociologia. Nel 2016 ha scoperto la crypto economy e da allora scrive di blockchain e criptovalute, per approfondire un movimento che non è fatto solo di esperti matematici e crittografi, ma di gente che genera una nuova economia dal basso.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'