FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
19,197,234Confermati
715,679morti
12,301,230Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
idrogeno

Snam spa rete gas accelera sull’idrogeno e lo considera una fonte di energia non più fantascientifica, piuttosto una fonte energetica pulita e pronta a entrare nella vita quotidiana degli italiani e dei cittadini europei.

Quest’oggi Snam prenderà parte alla nuova Strategia europea per l’idrogeno, un progetto elaborato dalla Commissione dell’Unione Europea.

L’alleanza europea per l’idrogeno vede Snam spa giocare un ruolo centrale nella partnership che metterà insieme l’Unione Europea e le società private del settore energetico.

Obiettivo accelerare l’introduzione dell’idrogeno nel mercato al dettaglio e in quello industriale, per raggiungere gli obiettivi del Green deal europeo. L’H2 è ritenuto cruciale per raggiungere gli obiettivi della transizione energetica nel vecchio continente.

L’Italia e le sue infrastrutture si preparano

L’Italia prepara le sue infrastrutture dice l’amministratore delegato di Snam spa Marco Alverà intervistato da La Repubblica.

Per quanto riguarda l’impegno di Snam in particolare, l’ad Alverà ha fatto sapere che la società è già in grado di trasportare il 10% di idrogeno insieme al metano a Contursi in provincia di Salerno, ma l’obiettivo è di raggiungere il 100% della distribuzione di H2 entro il 2050.

Snam spa (SRG) è al lavoro su treni e camion a idrogeno riferisce l’ad Alverà.

Pubblicita'

L’accordo con Alstom

Alverà spiega anche che con Alstom hanno appena firmato un contratto della durata di 5 anni per trasportare l’idrogeno su rotaia. L’idea è che Alstom fa le locomotive, e Snam le infrastrutture per l’approvvigionamento e il trasporto dell’idrogeno.

Nel 2021 potrebbe già esserci il primo prototipo di treno, con la possibilità di presentarsi sul mercato già tra il 2022 e il 2023.

Per il trasporto su gomma dell’idrogeno Snam spa lavora con diversi partner che producono camion e autobus a idrogeno. I primi camion potrebbero essere già pronti tra il 2022 e il 2023, proprio come i treni.

Snam, inoltre, è al lavoro per valutare cosa prevedono le normative italiane in fatto di trasporto marittimo di materie prime e di gas naturale, e in questo caso specifico di idrogeno.

Allo studio, infatti, il trasporto dell’idrogeno su imbarcazioni e vaporetti di Venezia, che utilizzerebbero gas e idrogeno.

Italia strategica per idrogeno europeo

L’ad di Snam spiega che l’Italia potrebbe diventare l’hub europeo dell’idrogeno proveniente dall’Africa del Nord.

Per la produzione, infatti, serve un processo di elettrolisi da innescare con energia elettrica prodotta dall’eolico e dal fotovoltaico. Il Mezzogiorno e il nord Africa sono territori strategici per la produzione di corrente elettrica dal fotovoltaico.

Per tale motivo l’Italia potrebbe diventare una delle più importanti industrie di produzione dell’ossigeno che è, lo ricordiamo, un processo a impatto ambientale tendente a zero.

Prezzo azioni Snam (SRG) in tempo reale

Il prezzo delle azioni Snam (SRG) sono in risalita del +1,15% in questo momento a 4,51 euro ad azione.

Prezzo ancora inferiore rispetto al picco di oltre 5 euro fatto registrare a febbraio, ma decisamente superiore rispetto al crollo sotto i 3,5 euro di metà marzo. Venerdì il titolo Snam aveva raggiunto anche i 4,63 euro ad azione.

 

Per conoscere tutti gli eventi economici del giorno e della settimana, leggi il nostro Calendario Economico completo.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio