FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, Seguila Guida
Mondo
115,852,890Confermati
2,573,489morti
91,536,609Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
FX Empire
Rivoluzione Digitale Vietnam

Questo è il caso del Vietnam, che da qualche tempo cerca di emulare le gesta di altri paesi asiatici, aprendo allo sviluppo economico nel settore Fintech, nel quale si prospetta uno sviluppo locale che si aggirerà intorno agli 8 miliardi di dollari nel prossimo 2020, spinto dall’operato del suo governo, il quale crede fortemente nella crescita in questo settore specifico.

Volendo riprendere un articolo dedicato allo sviluppo digitale in Vietnam, pubblicato da StartUp Magazine, si apprende che la società di consulenza Solidiance stima in 4,4 miliardi di dollari nel 2017 il volume d’affari del mercato Fintech vietnamita, pronto a giungere, come affermato in precedenza, quota 8 miliardi entro il 2020, spinto dagli alti tassi di penetrazione della banda larga, in zone del paese in passato prive di collegamento alla rete, all’acquisto compulsivo di telefoni smartphone da parte della popolazione locale e dalla predisposizione della stessa ad utilizzare gli strumenti elettronici per operazioni di pagamento digitali. D’altronde la popolarità degli e-wallet è indubbio in un continente, quello asiatico, dove le persone sono abituate ad utilizzare i canali digitali per operazioni di acquisto, ad effettuare pagamenti via WeChat e altre applicazioni di messaggistica istantanea.

Il Vietnam vuole ripercorrere le orme della Cina, dove l’83% della popolazione possiede WeChat e lo utilizza per scopi commerciali.

A favorire lo sviluppo del settore è inoltre un quadro normativo sempre più favorevole, come ad esempio la creazione di un comitato direttivo dedicato al Fintech da parte degli organi politici del paese oltre ad altre misure volte a stimolare gli investimenti e la nascita di nuove startup.

Guardando alla finanza digitale, sempre secondo Solidiance, sono le soluzioni di pagamento digitali quelle che fanno la parte del leone, con un 89% di penetrazione. Ma anche i settori della finanza personale e aziendale cresceranno del 31,2% e del 35,9% entro il 2025. Questo fa parte di un piano del governo volto a ridurre la circolazione di denaro contante, anche attraverso piani specifici, che si pongono l’obiettivo di ridurre le transazioni in denaro nei centri commerciali, negozi e distributori entro il 2020, grazie all’utilizzo del digital.

E questo si inquadra perfettamente nello sviluppo economico del paese, che è veloce e dove si stima che nel 2014 era solo il 31% della popolazione a possedere conti correnti e aver accesso al credito (dati della Banca Mondiale).

Lo sviluppo del Fintech in Vietnam è quindi in definitiva spinto da 4 fattori:

  • La politica;
  • Lo sviluppo tecnologico;
  • Lo sviluppo economico;
  • Il cambiamento socio-culturale delle nuove generazioni;

Siamo sicuri: la rivoluzione digitale in Vietnam non è solo passeggera e sarà trainata dal settore Fintech.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.