Cina: Borsa di Shanghai e Shenzhen chiudono sopra il 5%. Ottimismo sui Dazi

Borsa di Shanghai e Borsa di Shenzhen euforiche sulle notizie positive riguardo la trattativa USA – Cina sui dazi. Chiudono bene anche la Borsa di Tokyo e di Hong Kong. Approfondimento sul Leading indicator giapponese.
Fabio Carbone
Borsa di Shanghai

Aprono in positivo tutte le borse asiatiche in quest’ultimo lunedì di febbraio, l’indice Composite (SSEC) della Borsa di Shanghai chiude a +5,6% e lo stesso fa la Borsa di Shenzhen che chiude a +5,4% (Dow Jones Shenzhen, DJSZ). Le borse cinesi non toccavano livelli così alti da luglio 2015.

A tirare su il morale degli investitori le notizie positive legate alle trattative USA -Cina sui dazi doganali. L’1 marzo scatterà l’ulteriore proroga di 60 giorni annunciata da Donald Trump, scongiurando l’aumento dei dazi dal 10 al 25% su circa 200 miliardi di dollari di merci prodotti in Cina e importati dagli Stati Uniti d’America.

Andamento delle borse asiatiche

In positivo anche la Borsa di Tokyo con l’indice Nikkei a +0,48% e sopra i 21.500 punti base (+102,72), un rialzo timido, la borsa nipponica non si lascia influenzare troppo dall’euforia delle cinesi. L’indice Topix fa meglio chiudendo a +0,71% ed a quota 1.620,87 punti base. La prestazione nel complessivo è buona, perché l’indice Nikkei è sui massimi da inizio anno. Lo yen, poi, è stabile sul dollaro a 110,60 yen contro il dollaro e a 125,5 yen contro l’euro.

Quasi piatta la Borsa di Seoul con un timido +0,06%, mentre la Borsa di Taiwan chiude a +0,66% l’ultimo lunedì di febbraio.

La Borsa di Hong Kong chiude in positivo con l’indice Hang Seng a +0,50% e 28.959,3 punti base che sfidano la soglia dei 29 mila senza mai toccarla.

Ed ecco i risultati delle altre borse asiatiche di lunedì 25 febbraio:

  • Borsa di Singapore: +0,14%;
  • Borsa di Kuala Limpur: -0,06%;
  • Borsa di Bangkok: +0,78%;
  • Borsa di Jakarta: +0,20%;
  • Borsa di Mumbay: +0,28%;

Questo invece il risultato della Borsa di Sydney: +0,35%.

Giappone: Leading indicator in ribasso

Le condizioni economiche in Giappone peggiorano secondo il Leading indicator. Nel mese di dicembre 2018 è a 97,5 punti rispetto ai 97,9 previsti dagli analisti. In netto peggioramento rispetto a novembre quando il superindice segnava 99,1 punti.

Il dato è stato pubblicato dal Cabinet Office del Giappone, che ha reso noto anche i dati sull’indice coincidente: 101,8 punti a dicembre contro i 102,9 punti di novembre 2018.

In fine, l’indice differito (lagging index) è calato a quota 103,3 punti a dicembre, dai 103,9 punti di novembre.

Probabile incontro Donald Trump – Xy Jinping in Florida

Per quanto riguarda l’accordo USA – Cina sui dazi doganali, la scadenza al primo marzo è rinviata. Trump afferma che ci sono progressi reali con la Cina e conferma che ci sarà un incontro al vertice con il presidente cinese Xi Jinping presso la Casa Bianca d’Inverno di Mar-a-Lago, in Florida (USA).

“Abbiamo fatto progressi su questioni importanti e strutturali come la protezione della proprietà intellettuale, il trasferimento di tecnologie, l’agricoltura, i servizi e i cambi”. L scrive Donald Trump nei suoi tweet quotidiani.

La delegazione cinese conferma i progressi e l’incontro al vertice in Florida.

Borsa di Milano del 25 febbraio

Ed ecco come reagisce la Borsa di Milano in questo lunedì 25 febbraio.

Al momento della pubblicazione l’indice FTSE MIB è in deciso guadagno del +0,95% a quota 20,545,55 punti base (+192,04).

Calo netto del differenziale tra il titolo di stato italiano BTP a 10 anni e l’omologo tedesco bund. Dopo aver superato i 269 punti base in apertura, l’indice è attualmente a 263,5 punti base.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI