Bitfinex e UNUS SED LEO token: da lunedì 20 maggio apre il trading

UNUS SED LEO token disponibile sull’exchange Bitfinex da lunedì 20 maggio, diverse le coppie di scambio disponibili, leggi quali.
Fabio Carbone
leo token

Con un annuncio ufficiale l’exchange Bitfinex comunica ai suoi clienti che il token UNUS SED LEO sarà scambiabile da oggi lunedì 20 maggio, dalle ore 8:00 UTC, sulla sua piattaforma.

Le coppie sono già disponibili nell’exhcange ma non ancora attive al momento della pubblicazione della notizia. Bitfinex attiva il trading del LEO token per le seguenti coppie:

  • LEO/BTC;
  • LEO/USD;
  • LEO/USDT;
  • LEO/EOS;
  • LEO/ETH.

Bitfinex e UNUS SED LEO

Bitfinex ha raccolto 1 miliardo di dollari USA in bitcoin, USD e USDT attraverso una vendita privata. La vendita non ha riguardato investitori canadesi statunitensi e di altri paesi in cui le IEO o le private sale di token non sono ammesse. Non sono noti i nomi degli investitori (società e/o persone che hanno investito), ma raccogliere un miliardo di dollari in pochi giorni – a partire dall’8 maggio – indica che vi devono essere stati contatti preventivi tra l’exchange e investitori potenziali, trasformatisi in reali durante la token sale privata durata 7 giorni.

Lo scopo di UNUS SED LEO

Conosciuto ai più come LEO token, UNUS SED LEO Limited (USL) è la società sussidiaria fondata da iFinex per gestire i fondi raccolti dalla vendita del token LEO.

LEO token è ufficialmente un token di utilità il cui scopo è sorreggere l’ecosistema di iFinex e il suo core business. I possessori del token potranno sia scambiarlo sulla piattaforma dal momento dell’apertura delle contrattazioni, o trattenerlo per “beneficiare dei futuri progetti di iFinex, prodotti e servizi”.

Del LEO token è disponibile il whitepaper scaricabile da questa posizione in lingua inglese.

Perché il LEO token?

Secondo le ricostruzioni di stampa il LEO token è servito a rifinanziare l’exchange Bitfinex dopo il blocco giudiziario del movimento di fondi tra Bitfinex e Tether (poi sbloccato da una ingiunzione fatta al tribunale di New York e accolta il 16 maggio).

Come noto la corte di New York era intervenuta per un presunto movimento da 850 milioni di USD fatto tra Tether Ltd e iFinex Inc., per coprire un ammanco di pari dimensioni sull’exchange Bitfinex. Ammanco che si sarebbe verificato a metà del 2018, secondo il Wall Street Journal, ma scoperto solo di recente.

Quale sarà il prezzo iniziale del LEO token?

Difficile stabilire a priori il prezzo del LEO token nelle prime fasi di contrattazione, anche perché non vi è stata una vendita pubblica con pubblicazione del prezzo iniziale del token.

Di solito i token prevedono una fase di prevendita per investitori privati e quindi una fase pubblica, in entrambi i casi viene reso noto il prezzo di acquisto, per il LEO token ciò non è avvenuto.

Da tenere presente, poi, che a possedere il token per ora ci sono solo questi ignoti investitori a cui è stata data la possibilità di partecipare alla private sale.

Conviene comprare il LEO token?

Nelle prime fasi di apertura delle contrattazioni sarà meglio restare assai prudenti, proprio per quanto appena scritto sopra. Questi investitori con 1 miliardo di dollari in LEO token in pancia, non aspettano altro che trovare chi acquista il loro token a un alto prezzo e magari ricomprarlo in fase di dump.

Chi è iFinex Inc.

iFinex Inc. è una società finanziaria e tecnologica con sede ad Hong Kong ed operativa dal 2012 nel settore delle criptovalute. iFinex è la proprietaria del marchio Bitfinex e del relativo crypto exchange.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker