FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
61,981,231Confermati
1,448,942morti
42,785,341Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
Salvataggio Banca Carige

Ieri sera alle 21.00 (7 gennaio), il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge urgente per consentire la tutela dei risparmiatori della Banca Carige che, come noto, è stata commissariata dalla Banca centrale europea (BCE).

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha affermato che le misure adottate servono a fornire “le più ampie garanzie di tutela dei diritti e degli interessi dei risparmiatori della Banca Carige, in modo da consentire all’Amministrazione Straordinaria, di recente insediata, di perseguire in piena sicurezza il processo di consolidamento patrimoniale e di rilancio” dell’istituto bancario ligure.

Pubblicita'

Il titolo azionario della Banca Carige resta sospeso in Borsa per ordine della Consob, ma la tutela dello stato offerta consentirà alla Cassa di risparmio di Genova e Imperia di ritrovare un nuovo equilibrio.

Vanno rafforzati i sistemi di controllo della BCE

Al Consiglio dei ministri era presente anche il ministro del Lavoro Luigi Di Maio, il quale a proposito del commissariamento ha espresso la sua posizione affermando che:

“Le banche italiane pagano il prezzo di un sistema di vigilanza della BCE che va dotato di strumenti rafforzati di controllo e di intervento.”

E poi il vicepremier pentastellato ha aggiunto: “Saremo sempre dalla parte dei risparmiatori e dei correntisti, sempre”.

Pubblicita'

Aiuto di stato alla Banca Carige

Il decreto, approvato ieri sera in soli dieci minuti, prevede anche l’eventuale sostegno pubblico della liquidità, in accordo con le normative europee sugli aiuti di stato.

Ciò significa che il gruppo bancario ligure, qualora si dovessero presentare condizioni di reale bisogno, potrà ricevere una garanzia dello stato su passività di nuova emissione. La concessione verrebbe accordata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e i finanziamenti verrebbero erogati da Banca d’Italia.

La ricapitalizzazione pubblica a scopo precauzionale, è stata prevista dal decreto legge salva Carige per preservare tutti gli indici di patrimonializzazione in scenari di crisi importanti e solo ipotizzati.

Va sottolineato, quindi, che la ricapitalizzazione pubblica è stata solo prevista in caso di vera necessità e non è un aiuto automatico.

Il rafforzamento patrimoniale di Banca Carige

Il problema principale della Banca Carige è stato, e resta, la mancanza di liquidità.

La ricapitalizzazione di 400 milioni di euro bocciata da una parte del dimissionario consiglio di amministrazione del gruppo bancario ligure, è rimasto il problema più urgente da risolvere.

I commissari nominati dalla BCE, ora possono fare affidamento sull’intervento già avviato dal Fondo Interbancario dei Depositi e di un ulteriore sostegno pubblico qualora le condizioni lo dovessero richiedere.

Quali scenari per il futuro del Gruppo Carige?

L’unico scenario preso in considerazione, e ribadito anche dal decreto legge urgente, è l’aggregazione del Gruppo Carige ad altro istituto bancario italiano, ma anche straniero se dovessero manifestarsi gruppi bancari interessati.

Indiscrezioni di stampa parlano di un possibile interessamento da parte di Monte Paschi di Siena (MPS).

I commissari, Fabio Innocenzi, Pietro Modiano e Raffaele Lener, hanno intanto incontrato ieri 7 gennaio il Fondo interbancario per rivedere le condizioni del prestito subordinato da 320 milioni di euro sottoscritto a novembre.

Sul fronte dei crediti deteriorati, sarebbero in corso contatti con la società Sga controllata dal MEF.

La banca ligure possiede una zavorra da 2,8 miliardi di crediti deteriorati (NPL: non performing loan).

Altri scenari possibili

La Malacalza Investimenti sembra ritornare sulla sua decisione iniziale e sarebbe disponibile ad appoggiare una ricapitalizzazione da 400 milioni di euro a patto che il consiglio di amministrazione Carige fornisca agli azionisti gli elementi conoscitivi e valutativi necessari.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI