FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
41,040,621Confermati
1,129,591morti
30,625,860Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
Petrolio

Nella giornata di ieri, il prezzo dell’oro è sceso nuovamente fin sotto i 1900 dollari l’oncia, palesando ancora una volta un strutturale rallentamento rispetto alle performances dei mesi scorsi.

Ancora in calo anche l’argento, che è scivolato dai 25 dollari della fine della settimana scorsa a circa 24,2 dollari, segnando una contrazione a livello mensile di circa 2 dollari.

Quanto al prezzo del petrolio greggio, il Wti e il Brent sono tornati a crescere leggermente, mentre il gas naturale resta intorno ai 2,8 dollari.

Per l’oro, l’impatto fondamentale sul prezzo è stato causato dall’andamento del dollaro e una volta superato il supporto di breve periodo a 1908 dollari, non è da escludere che il prezzo possa continuare a scendere. D’altra parte, resta aperta la strada per ulteriori allunghi, ma difficilmente il metallo prezioso riuscirà a superare i 1950 dollari, considerando l’attuale andamento del dollaro USA.

I mercati del petrolio hanno invece continuato a stabilizzarsi, restando comunque intorno allo stesso intervallo delle scorse settimane. Al momento, non vi sono elementi per prevedere nette variazioni di prezzo sopra i 45 dollari, mentre è possibile che il prezzo torni a contrarsi sulla base dei dati delle scorte dell’EIA statunitense.

Il gas naturale potrebbe invece iniziare a perdere parte della sua volatilità per infrangere definitivamente la barriera dei 3 dollari grazie all’avvicinarsi dei mesi più freddi. Anche in questo caso, però, è fondamentale considerare l’impatto dell’andamento del dollaro e dei dati sulla domanda e sulle scorte.

Prospettive sulla crescita dell’economia europea

Secondo il Ministro delle Finanze tedesco, Olaf Scholz, l’economia europea potrà tornare ai livelli pre-crisi solo a partire dal 2022 e a patto che i leader europei scelgano di cooperare per superare le difficoltà.

Il Ministro ha infatti affermato che l’UE ha la capacità fiscale per agire e superare il problema, continuando a mostrare unità e solidarietà.

Intanto, nella giornata di ieri il FTSE MIB ha chiuso in lieve calo, del -0,8%, a quota 19.558 punti. Male anche il DAX 30 di Francoforte, in calo del -0,91%, mentre il CAC40 di Parigi ha chiuso in contrazione del -0,64%.

L’indice peggiore è stato però l’Ibex-35 di Madrid, in calo del -1,09% a quota 6.875 punti.

Pubblicita'

Il Calendario Economico della Settimana

La nuova settimana dei mercati continua oggi con diversi appuntamenti: oggi sarà il turno della produzione industriale giapponese a livello mensile, del Report mensile dell’AIE statunitense (l’Agenzia internazionale per l’Energia), e della produzione industriale in Unione Europea.

Come sempre, gli USA riveleranno anche i dati sulle scorte di petrolio, che nella scorsa rilevazione si sono mostrate in aumento.

La settimana continua domani con l’IPC e IPP cinese e i dati sugli ordinativi e sulle vendite industriali in Italia, a cui seguiranno diverse aste di titoli di Stato in Francia e Spagna.

Dagli USA, si attendono invece i dati sulle richieste di sussidi di disoccupazione, insieme alle scorte di greggio, alle importazioni e alla produzione di carburante distillato e benzina.

Infine, Venerdì 16 Ottobre 2020 si attende l’IPC italiano mensile a Settembre 2020, il saldo della bilancia commerciale italiana e diversi dati a livello UE. Già in mattinata si attendono infatti gli indici dei prezzi al consumo, l’indice HICP (ad esclusione di beni alimentari ed energetici) e il saldo della bilancia commerciale.

Dagli USA, invece, giungeranno i dati sulla produzione industriale e manifatturiera e sulle vendite al dettaglio.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI