FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
33,211,272Confermati
1,000,587morti
24,532,384Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante

Il protagonista della seduta di ieri è stato certamente l’oro, che dopo aver superato ogni fascia di resistenza nella settimana scorsa si è contratto di oltre 100 dollari in appena 24 ore.

Poco mosso invece il petrolio, con il Brent che non è riuscito a superare la soglia dei 45 dollari al barile. Discorso simile per il gas naturale, ancora sotto i 2,2 dollari.

Previsioni sull’andamento dell’oro

Inaspettatamente, l’oro è riuscito a crollare oltre la soglia di supporto di 2000 dollari già in mattinata, per poi proseguire in caduta libera fino 1917 dollari l’oncia.

Con il crollo di ieri, che mette fine alla lunga corsa della settimana precedente, le previsioni per il prezzo dell’oro potranno dover fare i conti con un’elevata volatilità e con la difficoltà di fissare una nuova soglia di supporto e resistenza nel brevissimo termine.

Alle 8:10 di oggi, l’oro è scambiato a 1886 dollari l’oncia.

Qualora l’oro fosse riuscito ad arrestare la sua caduta sotto i 1900 dollari l’oncia, non era da escludere che già nel brevissimo termine il suo prezzo potesse riprendere a salire. Adesso, non resta che prestare attenzione ad eventuali inversioni di tendenza verso i 1900 dollari.

Pubblicita'

Previsioni sul Prezzo del petrolio e gas naturale

Il petrolio ha continuato a muoversi tramite lievi fluttuazioni del prezzo, sempre a metà strada tra i 40 e i 45 dollari al barile.

Mentre l’andamento del Wti non è riuscito a concretizzare l’incremento ipotizzato, il Brent si trova ancora intorno ai 44,5/45 dollari, tentando di superare quella che a tutti gli effetti rappresenta la nuova soglia di resistenza a 45,5 dollari al barile.

Per il greggio restano dunque valide le previsioni degli scorsi giorni: se la riduzione dei tagli dell’OPEC+ riuscirà a intercettare una crescita (seppur lieve) della domanda, il prezzo potrebbe ritornare intorno ai 50 dollari, soprattutto per il Brent.

Per quanto concerne il gas naturale, la soglia critica è rappresentata dal prezzo di 2,149 dollari. Superato tale valore, è possibile che si assista a uno scenario rialzista fin oltre i 2,2 dollari e poi verso il massimo relativo toccato oltre quattro mesi fa, pari a 2,5 dollari.

Alle 8:15 di oggi, Wti e Brent sono scambiati in lieve crescita (41,8 e 44,8 dollari al barile rispettivamente) e il gas naturale resta intorno ai 2,13 dollari.

L’andamento dei principali indici europei e il Calendario Economico della settimana

Ieri le borse hanno chiuso in netto rialzo, con il FTSE MIB di Piazza Affari in crescita del +2.84%.

Bene anche gli altri indici, come l’Ibex-35 di Madrid (+2,97%), il CAC40 di Parigi (+2,41%) e il DAX30 di Francoforte (+2,04%), mentre il FTSE 100 di Londra ha chiuso in rialzo del +1,71%, dopo una seduta più volatile.

Oggi è il turno del PIL, della produzione industriale, manifatturiera e del saldo della bilancia commerciale in Regno Unito.

La produzione industriale si conoscerà anche a livello europeo, mentre giungeranno altre informazioni sulla produzione di carburante distillato e sulle importazioni di greggio dagli USA.

Giovedì si conosceranno invece alcuni dati di minor rilievo, come l’IPP spagnolo, l’IPC tedesco, il tasso di disoccupazione francese e si terranno le aste dei BTp italiani a 3, 7 e 30 anni. Giornata importante invece per gli Stati Uniti, con i dati sulle richieste di sussidi di disoccupazione, che rappresentano ancora una vivida fotografia del contesto pandemico.

Infine, la settimana terminerà venerdì con la produzione industriale cinese, attesa in linea con le rilevazioni precedenti, e con i dati sull’occupazione e sul PIL del secondo trimestre in Europa.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio