FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
33,211,272Confermati
1,000,587morti
24,532,384Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk
Minted gold bar weighing 50 grams against the background of a dollar bill

Giovedì, l’oro è scambiato leggermente più in alto poco prima dell’apertura della sessione regolare. Il mercato si muove nella gamma di ieri, il che suggerisce indecisione degli investitori e imminente volatilità.

L’indecisione è alimentata dall’incertezza sull’esito del voto sulla Brexit e dalle preoccupazioni sulle relazioni commerciali USA-Cina. Mercoledì scorso, l’oro è salito dopo che il dollaro USA è precipitato in risposta alle decisioni accomodanti della Federal Reserve americana. Finora non abbiamo visto un seguito al rialzo.

Alle 12:46 GMT, l’oro Comex di febbraio viene scambiato a $ 1479,40, in rialzo di $ 4,40 o + 0,29%.

Voto Brexit

L’incertezza sull’esito delle elezioni britanniche sembra tenere in ostaggio i commercianti di oro giovedì.

Alle 07:00 GMT, il voto è iniziato nel Regno Unito, dove i sondaggi si sono inaspriti di recente ma prevedono ancora una vittoria conservatrice. I mercati hanno fissato un prezzo a maggioranza conservatrice che potrebbe controllare il parlamento e condurre la Gran Bretagna fuori dall’Unione europea alla fine di gennaio, e tutto ciò a parte ciò potrebbe provocare una reazione negativa nei mercati finanziari che potrebbe far aumentare la domanda di oro.

Un risultato favorevole potrebbe far salire la sterlina inglese, facendo scendere l’indice del dollaro USA nel processo. Ciò potrebbe anche aumentare la domanda di oro in dollari.

Pubblicita'

La Fed mantiene invariati i tassi, nessun segnale cambia politica

La Federal Reserve americana ha mantenuto invariati i tassi di interesse mercoledì, dopo tre diminuzioni di seguito. La banca centrale ha inoltre indicato che non prevede cambiamenti politici almeno fino al 2020.

Il presidente della Fed Jerome Powell ha dichiarato in una conferenza stampa che la banca centrale dovrebbe vedere un persistente aumento dell’inflazione prima che i tassi delle escursioni aumentino ancora una volta. Quest’anno la Fed ha dovuto tagliare i tassi più volte per compensare un aumento eccessivo dei tassi alla fine del 2018, una mossa che ha rallentato l’economia e fatto scendere i prezzi delle azioni.

Trump incontrerà la Cina oltre la scadenza delle tariffe

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump dovrebbe incontrare giovedì i migliori consulenti commerciali per discutere le tariffe previste per il 15 dicembre su circa $ 160 miliardi di beni cinesi, secondo tre fonti note ai piani, secondo Reuters, poiché i mercati si sono preparati per potenziali impatti negativi.

I consulenti senior dovrebbero presentare punti di vista divergenti durante la riunione di alto livello, ma la decisione finale spetterà a Trump, hanno detto le fonti.

Previsioni giornaliere

I commercianti di oro sono cauti giovedì, ma non a causa dell’esito delle elezioni nel Regno Unito, ma a causa dell’incertezza sul fatto che gli Stati Uniti imporranno nuove tariffe sulle importazioni cinesi il 15 dicembre.

Le notizie della Fed stanno contribuendo a sostenere i prezzi dell’oro, che potrebbero essere positivi per il metallo prezioso a lungo termine, ma i trader vogliono sapere delle prospettive a breve termine.

È probabile che i prezzi dell’oro aumentino se Trump dice di sì alle tariffe. Questa notizia potrebbe spezzare gli accordi con la Cina, che potrebbe scuotere i mercati finanziari. L’oro trarrebbe beneficio da ogni tumulto del mercato.

È probabile che i prezzi dell’oro siano limitati o potrebbero persino precipitare se Trump decide di ritardare le tariffe e/o se viene annunciato un accordo commerciale parziale.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio