FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
18,481,031Confermati
698,260morti
11,706,691Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
Prezzo Wti

Ieri il prezzo del Wti (West Texas Intermediate) è crollato in territorio negativo a -37,63 USD al barile sui futures di maggio 2020. Uno shock da -305% che mai si era verificato nella storia del Wti dal 1983 a oggi, riporta Teleborsa.

I futures sul petrolio di maggio risentono della mancanza di domanda e in particolare del campanello di allarme più grave: manca lo spazio dove stoccare nuovi barili di greggio.

Questa mattina il Wti futures sul mese di maggio è rimbalzato a 1,42 USD con un salto di +39,05 USD, ma resta ancora ad un valore impensabile fino a qualche settimana fa.

Non va molto meglio per i future di giugno, dove il prezzo di ieri era di 20,43 USD e al momento viaggia sui 21,40 USD. A guardare la tabella dei prezzi dei futures Wti del CME Group, si comprende che fino a settembre non si crede molto nella ripresa. I futures di settembre 2020 sul Wti sono dati a 30,46 USD al barile.

Scorrendo la tabella dei prezzi, comunque, si può verificare che anche i futures su giugno 2021 restano a quota 35,55 USD al barile. Data lontana, ma che restituisce una idea su come il petrolio stia subendo un vero terremoto che non è considerato di breve durata.

I tagli alla produzione tardivi

L’OPEC+ ha deciso un taglio della produzione da 9,7 milioni di barili, ma la decisione è oggettivamente tardiva perché il taglio produttivo non è ancora effettivo e perché il crollo della domanda è molto più significativo dei 9,7 milioni di barili.

Pubblicita'

La soluzione del Cme Group per operare anche su prezzi negativi

Il Cme Group ha rassicurato gli operatori di aver trovato la soluzione per consentire loro di continuare a operare anche in territorio negativo.

Il Sole 24 Ore riporta che il CME Clearing ha un piano testato per supportare gli operatori nelle contrattazioni quando il sottostante è negativo. Una nota non di ieri riporta Il Sole 24 Ore, ma addirittura dell’8 aprile, ovvero il giorno prima che l’Opec+ si riunisse.

Probabilmente il CME non si fidava dei risultati che avrebbe raggiunto l’Opec+ ed ha giocato di anticipo già prevedendo uno scenario negativo come quello che si è materializzato ieri sul prezzo del Wti.

Al Nymex verrà applicato un modello che si chiama Bachelier, dal nome del suo inventore, il francese Louis Bachelier che nel 1900 scrisse ‘Teoria della speculazione’.

Differentemente dalla teoria di Black-Scholes che comunemente si usa oggi, la teoria di Bachelier consente di prezzare le opzioni anche se il sottostante ha un valore negativo.

Nella nota riportata da Il Sole 24 Ore, il Cme Clearing ha avvertito gli operatori che potrebbe passare al modello Bachelier se il prezzo si dovesse attestare tra gli 8 e gli 11 USD al barile, per qualsiasi mese di consegna.

Se invece il prezzo del Wti dovesse calare sotto gli 8 USD al barile, il passaggio sarebbe automatico. Ciò lascia intendere che il Cme sta adottando in questo momento tale metodo, dati i prezzi sui future di maggio 2020.

Prezzo del petrolio oggi

Concludiamo con il prezzo del petrolio greggio e con il prezzo del Brent in tempo reale.

Prezzo del petrolio greggio: 21,255 USD al barile.

Prezzo del Brent: 25,065 USD al barile.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio