FXEMPIRE
Tutti
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
11,546,553Confermati
536,392morti
6,526,765Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
Dl Rilancio
Enormous network.

Il decreto legge Rilancio è in arrivo, oggi lunedì 11 maggio dovrebbe ottenere la “benedizione” definitiva da parte del Cdm.

Dopo un lungo e assai travagliato percorso durato due mesi arriva il Dl Rilancio che sembra aver soddisfatto quasi tutti con 258 corposi articoli e oltre 400 pagine di testo.

Vediamo in sintesi tutto quello che contiene, o almeno le parti essenziali dati i 258 articoli.

Per le aziende in crisi

Aziende sopra i 50 milioni di fatturato potranno chiedere il sostegno a Cassa depositi e prestiti (CDP), che individuerà lo strumento migliore da applicare in base all’impresa richiedente e alle sue caratteristiche. Ci sono 50 miliardi di euro disponibili per queste imprese.

Per imprese tra 5 e 50 milioni si prevede una misura chiamata “pari passu” in cui lo Stato accompagna le società verso la ricapitalizzazione privata, con un ingresso dello Stato nella società.

Per l’agricoltura sarebbero previsti aiuti fino a 100 mila euro e per la pesca 120 mila euro, ma non è ancora certo.

Pubblicita'

Ecobonus e sisma bonus

Nell’ultima bozza l’ecobonus per ristrutturazione e sismabonus è da definire ma circola da tempo l’intenzione di aumentare questo incentivo al 110%. La legge già c’è, si tratterà solo di portare l’attuale incentivo allo sbalorditivo 110%.

Tuttavia c’è una novità e riguarda la cessione del credito a banche o alle imprese che realizzano i lavori di ristrutturazione. In questo modo condomini e famiglie potrebbero non rimetterci soldi dalla tasca.

Bollette e bonus affitti e novità

600 milioni saranno destinati alle bollette elettriche, ai bonus affitti per botteghe e alberghi che hanno fatturati non superiori a 5 milioni di euro.

Tra le novità il bonus sanificazione ambienti di lavoro che consentirà di risparmiare fino all’80% sull’acquisto di prodotti o sul pagamento di un servizio di sanificazione. Spesa massima ammessa 80mila euro.

Il governo ha anche deciso l’azzeramento dell’Iva su mascherine, guanti, ventilatori, valvole e su tutti i Dpi, fino a fine emergenza. Poi passerà al 5% (al momento è 22%).

Cassa integrazione e reddito di emergenza

Con molta probabilità, ma fino all’approvazione non c’è certezza, il Dl Rilancio conterrà il Reddito di emergenza rivolto a quei 3 milioni di italiani che sono senza protezioni e che in passato non hanno beneficiato neppure del reddito di emergenza.

Il sostegno dovrebbe essere compreso tra i 400 e gli 800 euro, ma solo per due mesi.

Per quanto riguarda la Cig e tutti gli altri ammortizzatori sociali, è prevista una proroga di ulteriori 9 settimane. La durata massima della Cig è di 18 settimane (9 dl Cura Italia + 9 dl Rilancio) e può essere richiesta per un periodo che va dal 23 febbraio al 31 agosto e ulteriori 4 settimane dall’1 settembre al 31 ottobre 2020.

Dovrebbe essere previsto anche un sostegno anti-licenziamenti, volto a coprire il costo dei salari di quegli operai che altrimenti dovrebbero essere licenziati. La concessione durerà 12 mesi al massimo.

Capitolo fisco

Per quanto riguarda i versamenti al fisco slittano al 16 settembre le ritenute, l’Iva, i contributi previdenziali e l’Inail, così come gli atti di accertamento, le cartelle esattoriali, gli avvisi bonari e le rate della rottamazione-ter, ma anche del saldo e stralcio.

Gli interessati potranno effettuare i pagamenti in un’unica soluzione dal 16 settembre o chiedere un dilazionamento in 4 rate.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio