FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
40,976,014Confermati
1,128,016morti
30,526,869Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
PMI Cina

Il lockdown di Wuhan? Per il Caixin/Markit manufacturing Purchasing Manager’s Index (PMI) è acqua passata. L’indice PMI cinese ad agosto raggiunge i 53,1 punti, contro i 52,8 punti di luglio.

Il risultato è tra i migliori degli ultimi nove anni e più, e conferma la ripresa dell’economia cinese, che corre e chissà che non possa così essere sempre più l’alternativa all’economia a stelle e strisce che invece ancora un po’ fatica a riprendersi a causa della perdurante emergenza sanitaria.

Pubblicita'

Il sondaggio Caixin e Markit è migliore delle attese degli analisti di Reuters, i quali si attendevano un 52,7 punti. Si tratta della crescita più alta da gennaio 2011 a oggi, confermando e rafforzando il trend di crescita per il quarto mese consecutivo. Una espansione del l’indice PMI sopra 50 è notoriamente un indicatore di una industria in fase espansiva, mentre se è al disotto di tale limite, è in fase di contrazione.

L’occupazione resta il pilastro principale, perché dove c’è occupazione, c’è miglioramento dell’economia a lungo termine ha commentato Wang Zhe, economista di Caixin Insight Group. E l’espansione dell’industria, l’aumento della produzione, porta all’assunzione di maggiore personale.

L’indice PMI cinese nel dettaglio

Una domanda più solida ha generato un aumento sostenuto dell’attività di acquisto, scrivono Caixin e Markit, sebbene il tasso di espansione sia leggermente diminuito ad agosto rispetto a luglio.

I livelli di personale sono scesi solo in minima parte, suggerendo che l’occupazione era ormai prossima alla stabilizzazione poiché le aziende hanno registrato un ulteriore aumento degli arretrati di lavoro.

Il report PMI di agosto riporta ancora che i dati sui prezzi nel frattempo hanno indicato aumenti più morbidi sia dei costi di input, che dei costi di output ad agosto rispetto al mese precedente.

Anche l’export è aumentato, con il primo aumento nelle vendite da dicembre 2019.

Pubblicita'

La Cina si prepara a diventare la prima economia mondiale

Lo sappiamo, se Donald Trump ha innescato una guerra commerciale mondiale (non solo con la Cina) è perché il “Re” è consapevole che il suo dominio è sempre più minacciato e rischia di perdere il suo ruolo di driver mondiale.

La Cina, scrive la Cnbc, “diventerà probabilmente la più grande economia del mondo” nei prossimi anni e si prepara per questo a cambiamenti fondamentali nel commercio internazionale.

Il CNY sostituirà l’USD nei prossimi decenni? Forse sarà lo yuan digitale la valuta di riferimento nei mercati mondiali? Per ora una fantasia, ma attenzione perché la Cina punta seriamente e da molto tempo a rafforzare la presenza della sua moneta a livello globale e la sua digitalizzazione la favorirà enormemente. Su questo gli USA sono molto indietro.

La Cina punta a un nuovo modello di scambi

Il modello attuale vede gli USA essere la principale economia per la domanda e l’offerta a livello globale. Agli USA sono legati il Giappone, l’Europa e la stessa Cina, e le altre regioni.

Questo il modello attuale, ma nel programma industriale dei prossimi 14 anni da poco reso pubblico dal governo cinese, il modello a cui loro guardano trasforma totalmente la condizione attuale e pone la globalizzazione al centro e non più gli USA.

Gli Stati Uniti sono solo un insieme con gli altri che si scambiano merci con gli altri insiemi.

Troviamo quindi da una parte la triade commerciale del Nord America (Messico-USA-Canada), da un’altra parte l’Europa che fa scambi con l’America del nord e le regioni asiatiche – anche il Nord America scambia con l’Asia.

Ma l’Asia in questo schema è posto alla base degli scambi con il resto del mondo e nell’insieme asiatico, la Cina è l’attore principale che ha un ruolo privilegiato con la Corea del Sud e il Giappone, ed anche con l’Europa. In particolare con l’Europa la Cina fornisce la tecnologia necessaria e i beni di altra necessità più economici.

Il mondo? Potrebbe essere più cinacentrico entro il 2035.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI