Amazon sotto inchiesta. Indagine Antitrust UE

Il marketplace Amazon è sotto inchiesta. Avviata indagine dell’Antitrust UE per accertare se il colosso del commercio elettronico abusa della sua posizione dominante.
Fabio Carbone
Amazon

Su Amazon sono in corso da tempo verifiche e indagini in tutta l’Unione Europea, ad aprile l’Antitrust italiana ha avviato una indagine per abuso di posizione dominante. Questa volta, però, è la Commissione UE ad aprire una indagine contro Amazon, per verificare il corretto uso dei dati dei dettaglianti indipendenti, cioè quei commercianti che vendono i propri prodotti attraverso il marketplace di Jeff Bezos.

C’è più di un sospetto che la piattaforma di e-commerce violi le regole europee sulla concorrenza, ed infatti, la commissaria UE alla concorrenza Margarethe Vestager ha dichiarato: “Dobbiamo assicurare che le piattaforme online non eliminino i benefici che il commercio elettronico offre ai consumatori attraverso comportamenti anti-competitivi”.

Ed è per questo motivo che la commissaria UE ha “deciso di esaminare molto attentamente le pratiche commerciali seguite da Amazon, e il suo doppio ruolo nelle vendite all’ingrosso e al dettaglio, al fine di verificare se la società stia rispettando le regole UE sulla concorrenza”.

Amazon collabora

In una nota ufficiale dell’azienda, si legge che la multinazionale del commercio elettronico sta offrendo la massima collaborazione alla Commissione europea “per sostenere le aziende di tutte le dimensioni e per aiutarle a crescere”.

La stessa società americana, con sedi in ogni parte del mondo, ci ha tenuto a ricordare che l’indagine aperta dall’Antitrust tedesco, si è chiusa senza sanzioni, grazie alla decisione di apportare alcune modifiche ai diritti e responsabilità dei suoi partner commerciali.

La Commissione UE vuole garantire la concorrenza

L’intento della Commissione UE è di garantire la concorrenza all’interno dello spazio economico europeo, garantendo a tutti gli operatori di competere ad armi pari, infatti, la Vestager ha aggiunto:

“Il commercio elettronico ha stimolato la concorrenza nelle vendite al dettaglio, ha ampliato le possibilità di scelta e ha fatto scendere i prezzi”.

Potrebbe interessarti: Amazon aprirà il suo aeroporto privato.

I primi accertamenti della Commissione UE su Amazon

La nota rilasciata dalla Commissione UE, rende noto che dagli accertamenti preliminari risulterebbe che Amazon utilizzerebbe informazioni sensibili dal punto di vista della concorrenza a proprio vantaggio. Tali informazioni sensibili riguarderebbero in particolare i venditori all’ingrosso, i loro prodotti e le transazioni effettuate da questi ultimi.

Manipolando questi dati sensibili, Amazon potrebbe attuare comportamenti scorretti, dal momento che opera sia come dettagliante dei prodotti venduti direttamente, che come piattaforma di servizio per i dettaglianti indipendenti che scelgono di vendere i propri prodotti attraverso il marketplace di Bezos.

Questa motivazione è la stessa che ha spinto l’Antitrust italiana ad intervenire ad aprile. A questo punto quello che si può ipotizzare è che, a seguito degli interventi dell’Antitrust italiana e tedesca, la Commissione UE abbia deciso di condurre una sua indagine a più ampio spettro per tutelare tutti i cittadini europei.

Amazon, infatti, opera in Europa attraverso amazon.it, amazon.fr, amazon.de, amazon.co.uk, amazon.es, amazon.nl.

I commenti delle associazioni dei consumatori

Intervengono le associazioni dei consumatori italiane, in una nota il presidente dell’Unione nazionale consumatori (UNC) Massimiliano Dona ha chiesto che “si faccia subito chiarezza e si accertino eventuali abusi”.

Anche il presidente del Codacons Carlo Rienzi ha rialsciato il suo commento battagliero, questi è infatti già sulle barricate a difesa dei consumatori: “Siamo pronti a intentare cause risarcitorie contro l’azienda sia per conto dei consumatori che hanno acquistato sul portale online, sia dei venditori eventualmente danneggiati da pratiche scorrette”.

Seguiremo l’evoluzione della vicenda e vi terremo informati qui su fxempire.it.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI