FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
63,589,725Confermati
1,473,926morti
43,984,723Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
Petrolio

La seduta di ieri si è conclusa in sostanziale stabilità per il prezzo dell’oro, ancora fermo intorno ai 1900 dollari. Sebbene il metallo prezioso abbia mostrato dei segnali di crescita, poi riassorbiti durante la giornata, l’andamento del dollaro che continua a rafforzarsi potrebbe definitivamente spingere il prezzo intorno alla fascia di supporto dei 1850 dollari.

In lieve rialzo, invece, l’argento: il metallo ha raggiunto il valore di 24,5 dollari e potrebbe stabilizzarsi su questa soglia o persino tentare un allungo fino ai 25 dollari, raggiungendo i valori del mese scorso.

Previsioni sul prezzo del petrolio e del gas naturale

Il prezzo del petrolio continua a ondeggiare tra i 40 e i 42 dollari e nella scorsa seduta si è mosso in lievissimo rialzo. Tuttavia, pesano sul prezzo l’aumento della produzione in Libia e l’incremento del numero di piattaforme negli Stati Uniti.

La giornata di oggi potrà spingere l’andamento al ribasso per via dei dati delle scorte dell’EIA statunitense, ma come abbiamo imparato a comprendere nelle ultime settimane, difficilmente l’impatto sarà lento a riassorbirsi.

Per quanto concerne invece il gas naturale, il prezzo si sta muovendo ancora al rialzo, questa volta sopra i 2,85 dollari. Trovano dunque conferma le previsioni più recenti: qualora il rialzo continui nei prossimi giorni, il gas naturale potrebbe finalmente intercettare la soglia dei 3 dollari per poi eventualmente stabilizzarsi.

Pubblicita'

Il Calendario Economico dell’Eurozona

Nella giornata di ieri, i principali indici europei si sono mostrati deboli, con chiusure in lieve rosso. Il FTSE MIB di Piazza Affari è riuscito sul finale a strappare un pareggio, con un calo solo del -0,08%. Andamento simile anche per il CAC40 di Parigi, in calo del -0,13%.

Il DAX30 di Francoforte ha invece chiuso in calo del -0,42%, mentre l’Ibex-35 è stato l’unico indice ad aver chiuso in rialzo, del +0,15%.

La settimana continua con l’indice tedesco dei prezzi alla produzione, insieme alle partite correnti europee. Nel pomeriggio, dagli USA, giungeranno i dati sul settore delle costruzioni e si terranno alcuni discorsi da parte di membri del  FOMC. Infine, sempre dagli Stati Uniti si conosceranno gli aggiornamenti settimanali sulle scorte di petrolio.

Domani giornata ricca di appuntamenti per il Regno Unito, con l’indice dei prezzi alla produzione, l’IPC e i dati sui prestiti nel settore pubblico.

Poche altre novità di rilievo fuori dal Regno Unito, ad eccezione degli altri due discorsi programmati del FOMC e  dei dati sulle scorte di petrolio greggio e sulla produzione di benzina negli USA.

Giovedì si prosegue con le vendite al dettaglio del Regno Unito e il Rapporto della GfK sul clima tra i consumatori in Germania, che probabilmente risentirà dell’incremento vertiginoso dei contagi. I dati sulla fiducia dei consumatori giungeranno anche a livello europeo, e pure in questo caso si attende una contrazione dell’indice.

Dal Regno Unito giungeranno anche i discorsi di Haldane e del Governatore Bailey della Bank of England, insieme agli ordini industriali.

Negli USA, invece, sarà il turno dell’aggiornamento settimanale sulle richieste di sussidi di disoccupazione.

Infine, la giornata di venerdì metterà fine alla settimana con l’indice dei prezzi al consumo in Giappone, le vendite al dettaglio in Gran Bretagna e gli indici PMI manifatturieri e compositi dei servizi in Europa, anch’essi attesi in calo.

Si attenderà inoltre l’indice IFO sulla fiducia delle aziende tedesche.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI