Pubblicita'
Pubblicita'

Previsioni Petrolio WTI: Inizio dell’Inversione?

Da:
Flavio Ferrara
Aggiornato: Sep 19, 2023, 15:19 UTC

Dopo aver sfiorato il livello annuale sopra i 92 $, il Petrolio WTI inizia a perdere forza. Siamo vicini ad un’inversione di tendenza?

prezzo petrolio Depositphotos_5303516_s-2019

In questo articolo:

Il prezzo del Petrolio WTI, prima di perdere forza, ha registrato nella primissima ora della sessione europea un nuovo massimo, toccato l’ultima volta 10 mesi prima; ribasso iniziato con lo sfruttamento delle ultime riserve sulle prospettive dell’economia cinese e sulla politica monetaria restrittiva delle Banche Centrali. Ciononostante, per il momento la struttura del mercato sottostante appare ancora intatta.

Nella giornata di ieri, durante il 24° Congresso mondiale del Petrolio a Calgary, in Canada, il ministro dell’Energia saudita, il principe bin Salman, si è espresso in maniera preoccupata sul futuro economico a breve termine della Cina. Una considerazione che potrebbe portare pressione ribassiste sull’Oro nero.

Panoramica fondamentale e macroeconomica del Petrolio WTI

Come anticipato, la seconda economia del mondo sta lottando per rilanciare la propria crescita economia, la quale non si è ripresa dal Covid.

Recentemente, la compagnia petrolifera nazionale dell’Arabia Saudita, la Saudi Aramco, e l’Agenzia Internazionale per l’Energia (EIA), hanno abbassato le loro previsioni sulla domanda globale di Oro nero.

Lo sfondo dell’attuale movimento dei prezzi dell’energia è stato l’inasprimento della politica monetaria delle Banche Centrali per contenere l’alto livello di inflazione, e ora la preoccupazione maggiore è che la crescita globale dovrà rallentare fino a un punto che potrebbe indebolire la domanda di Oro nero.

Ora tutti gli occhi sono rivolti verso la riunione della FED di domani, dove è previsto un NON rialzo, in controtendenza rispetto alla Banca Centrale Europea, la quale ha aumentato il proprio tasso di interesse di 25 punti base (0,25%), portandosi al 4%, e abbassando al tempo stesso le prospettive di crescita economica.

Riguardo la questione macroeconomica, si attendono nella giornata di oggi i dati sulle scorte settimanali del Petrolio.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio WTI

Grafico settimanale Petrolio WTI

Al momento della scrittura il prezzo dell’Oro nero quota 92,50 $, in rialzo dell’1,54%, ed in via di testare una possibile correzione o addirittura inversione di tendenza, soprattutto considerando la forte presenza di ribassisti intorno al livello annuale dei 92,76 $. Ovviamente, tutto ruoterò attorno a come reagirà il dollaro americano dopo la riunione della FED di domani.

Con una perdita di forza del dollaro USA, è probabile che il Petrolio WTI proverà prima a raggiungere i 92,76 $ e subito dopo di superarlo per cercare di usare il suddetto livello annuale come supporto per dare l’assalto al prossimo livello annuale dei 99,76 $. Viceversa, un rafforzamento del dollaro USA dovrebbe comportare un principio di ritracciamento ribassista dell’Oro nero, con gli orsi che cercheranno di avvicinarsi almeno verso i 90 $ di quotazione, e successivamente verso il livello annuale degli 84,10 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'