FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
40,991,928Confermati
1,128,283morti
30,582,897Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Vladimir Zernov
opec+

Video petrolio greggio 27.08.20.

Pubblicita'

L’uragano Laura si indebolisce con la tempesta di categoria 2

L’uragano Laura, che ha recentemente spinto il petrolio WTI a testare la resistenza a $ 43,50, è approdato come tempesta di categoria 4 ma poi si è indebolito a tempesta di categoria 2.

A questo punto, gli operatori non si aspettano che le infrastrutture petrolifere subiscano danni significativi, quindi i prezzi del petrolio hanno perso il loro precedente slancio al rialzo.

L’industria petrolifera statunitense ha sviluppato una vasta esperienza con i problemi legati agli uragani, quindi il mercato si aspetta che la produzione di petrolio nel Golfo del Messico venga riavviata rapidamente.

Un altro fattore che non ha consentito ai prezzi del petrolio di acquisire maggiore slancio è l’elevato livello delle scorte . Mentre le scorte di petrolio greggio continuano a diminuire, rimangono del 15% al di sopra della media quinquennale per questo periodo dell’anno.

Nella situazione attuale, le scorte rimarranno elevate anche se i fermi di produzione dureranno a lungo. Il mercato petrolifero ha molto lavoro da fare per riportare le scorte a livelli normali, quindi un rialzo sostenibile del prezzo del petrolio richiederà un costante calo dei livelli delle scorte.

In una mossa ribassista per il petrolio, il dollaro USA riesce a rimbalzare dopo i commenti di Powell

Come previsto, il presidente della Fed Jerome Powell ha dichiarato che la Fed adotterà un obiettivo di inflazione medio del 2%. In pratica, ciò significa che la Fed non aumenterà i tassi una volta che l’inflazione supera il 2%. Invece, la Fed permetterà all’inflazione di aumentare per sostenere l’economia.

Poiché l’inflazione è attualmente inferiore all’obiettivo del 2%, l’adozione di un obiettivo medio del 2% consentirà alla banca centrale di far fronte a un’inflazione più elevata per mesi.

Allo stesso tempo, Powell ha affermato che un pieno recupero di posti di lavoro potrebbe richiedere anni, il che è un catalizzatore negativo per i prezzi del petrolio.

Il problema chiave a breve termine per il petrolio è l’improvviso rimbalzo del dollaro USA che si è trovato sotto pressione subito dopo l’inizio del discorso di Powell. L’indice del dollaro USA, che misura la forza del dollaro USA rispetto a un ampio paniere di valute, sta attualmente cercando di superare l’EMA 20 a 93,35.

Se questo tentativo avrà successo, il dollaro USA acquisirà un maggiore slancio al rialzo e eserciterà ulteriore pressione sulle materie prime denominate in dollari, compreso il petrolio.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI