FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Angelo Papale
Aggiungi ai segnalibri
dollaro euro
Euro

Continua il suo periodo di difficoltà il cambio euro dollaro, il cui denominatore viene supportato dal primo della FED Jerome Powell. Nella sua testimonianza afferma che il primato di valuta di riserva non verrà scalfito dalle altre valute. Secondo gli analisti di HSBC, si ha necessità di vedere segnali più forti circa la forza del dollaro USA nei confronti delle altre monete e che si stia comportando effettivamente in modo pro-ciclico.

Ciò che si vuole dire è che, per esempio, dopo il rapporto sui salari non agricoli il dollaro ha sofferto, a differenza di quanto è successo quando i dati ISM di giugno non sono stati eccellenti. Purtroppo, al momento, ci sono solo dichiarazioni che sostengono il dollaro, ma non delle azioni vere e proprie di politica monetaria.

Pubblicita'
Sai Dove EUR/USD è diretto? Approfittane 

Your Capital is at Risk

Calendario Economico Cambio Euro Dollaro

Le notizie provenienti dagli USA aggrediscono il cambio euro dollaro. Le richieste di disoccupazioni totali risultano migliori rispetto all’aspettativa ed in riduzione rispetto al report precedente. Si registrano richieste per 3,241 milioni contro una stima di 3,313 milioni.

Il dato precedente era pari a 3,367 milioni. L’indice manifatturiero del NY Empire State di questo mese segna un enorme gap in positivo rispetto alle stime degli analisti. Si segnala un miglioramento della situazione economica a New York con un valore di 43, molto più alto rispetto al 18 previsto. Di contro l’indice di produzione di Filadelfia delude i mercati.

Il valore registrato è apri a 21, mentre la stima era di 28. I dati sui prezzi dei beni importati ed esportati non rispecchiano il periodo altamente inflazionistico del momento. I prezzi dei beni importati salgono dell’1%, mentre quelli delle esportazioni segnano un incremento dell’1,2%. Le stime erano in entrambi i casi dell’1,2%.

Pubblicita'

Riuscirà il Cambio Euro Dollaro a chiudere sopra 1.18?

Periodo grigio quello del cambio euro dollaro, che non riesce a riprendersi dai massimi del 24 maggio. Il fiber si trova ancora in zona di supporto a 1.1804, molto vicini alla soglia limite designata come supporto. Le pressioni dei venditori fanno presagire ad un’inversione di tendenza, ma è ancora presto per dirlo.

Il cambio si trova ancora in una zona di congestione tra 1.2325 e 1.17041. Per avere una certezza statistica sull’inversione di medio/lungo termine, si attende una rottura di 1.17041. Al momento il cambio euro dollaro può ancora rimbalzare su 1.18 e tornare a trovare il livello 1.19150.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.