FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Angelo Papale
Aggiungi ai segnalibri
Euro EUR/USD cambio euro dollaro

Dopo la riunione della scorsa settimana degli alti vertici della BCE, gli indici europei sono rimasti abbastanza fermi, come se fossero in attesa di un qualcosa. La BCE prevede di accelerare rispetto ai primi mesi di quest’anno il programma di acquisto di titoli di stato per supportare le economie nazionali in difficoltà. Quindi, le dichiarazioni finora rilasciate non hanno avuto gli effetti sperati sui rendimenti obbligazionari governativi. Il maggior pericolo per il cambio euro dollaro potrebbero essere le notizie che giungeranno dalle banche centrali statunitensi, UK e Giappone.

Calendario giornaliero per il Fiber

Come accennato prima, il cambio euro dollaro può risentire delle macro-notizie di grande rilevanza, attese dai numerosi traders. Iniziando dall’Europa, alle 09:00 ed alle 12:00 ci sarà il discorso della Lagarde sul futuro della moneta unica. Principale argomento potrebbe essere la notizia sul programma di acquisto per l’emergenza Covid.

Pubblicita'
Sai Dove EUR/USD è diretto? Approfittane 

Your Capital is at Risk

Andando negli USA le principali notizie riguardano le richieste di sussidi, l’indice di produzione nel settore manifatturiero di Philadelphia, tutte alle 13:30. Gli analisti non prevedono grosse oscillazioni. Si prevedono 12.000 unità di richieste di disoccupazione in più rispetto al dato precedente (700.000 unità) ed un sentiment sull’economia immutato.

Pubblicita'

Attesa la rottura per il cambio euro dollaro

Dopo aver testato il supporto a 1.19150, il cambio euro dollaro sta affrontando la resistenza rappresentata dalla media a 21 periodi. Il prossimo movimento del cambio potrebbe dipendere dalla rapidità della somministrazione dei vaccini. In Europa si stanno susseguendo i ritardi sulle spedizioni dei vaccini e di certo gli sviluppi sui vaccini di AstraZeneca non stanno dando bei risultati.

Si escludono variazioni sui tassi d’interesse applicati dalle principali banche centrali. Comunque da rapporto IG sul sentiment sul cambio, il 45,55% si posiziona lungo su uno dei cross valutari più tradati. Nel corso della settimana il cambio ha scambiato ad un nuovo minimo (1.1885).

L’arretramento del cambio dal massimo di 1.2350 registrato a gennaio potrebbe aver annunciato, in realtà, un ritracciamento di lungo periodo, caratterizzato da un cambio favorevole per l’euro.

Nonostante tutte queste informazioni macro, bisogna tenere in considerazione una rottura settimanale della media a 21 periodi, non si pecca mai di eccesso di prudenza, per percepire un possibile segnale rialzista.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.