FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, Seguila Guida
Mondo
96,727,446Confermati
2,068,303morti
69,425,534Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
Blue flames of natural gas burning from a gas stove with euro coins

Il prezzo del petrolio in queste ore sta tornando a crescere, con il Brent vicino ai 40 dollari al barile e il Wti texano ancora poco sotto i 38 dollari. Ha presentato invece un andamento più volatile il gas naturale, che nonostante l’approssimarsi delle mensilità più fredde è tornato a scendere sfiorando i 3 dollari.

Il prezzo dell’oro ha invece finalmente superato la resistenza dei 1900 dollari, allontanandosi dalla soglia dei 1850 dollari l’oncia in cui era rimasto imprigionato già per diverse settimane.

Pubblicita'
Know where Argento is headed? Take advantage now with 

Il 75% dei conti degli investitori retail CFD perde denaro

Previsioni sul prezzo dell’Oro

Con il dollaro indebolito nell’ultima seduta, l’oro ha continuato a rinforzarsi fino a superare i 1900 dollari. Tuttavia, attualmente, alle ore 08:30, il prezzo è sceso nuovamente intorno ai 1895 dollari.

Il prezzo di ieri ha raggiunto i valori massimi relativi dal 21 Ottobre 2020 e adesso la nuova resistenza è fissata a 1914 dollari.

Anche il prezzo dell’argento è cresciuto, tornando a raggiungere quota 24,15 dollari circa e riducendo così le perdite su base mensile (nei primi giorni di Ottobre, il prezzo era di circa 24,4 dollari).

Pubblicita'

Previsioni sul prezzo del Petrolio e del Gas Naturale

Con i mercati del greggio anch’essi in lieve crescita, le nuove previsioni devono fare i conti con ancora una volta con la crisi della domanda. Allo stato attuale, nonostante la ripresa di Wti e Brent, la domanda resta eccessivamente bassa e le prospettive di un nuovo lockdown in Europa non aiutano.

Per queste ragioni, è difficile che il rialzo possa essere duraturo e sostanziale: per il Wti la linea di resistenza (apparentemente invalicabile) resta quella dei 40 dollari, mentre il Brent potrebbe forse riuscire a spingersi fino ai 42,5 dollari, ma come noto questo tipo di greggio risentirebbe particolarmente di una chiusura generalizzata nel Vecchio Continente.

Per il gas naturale, invece, la contrazione sopra descritta, intorno ai 3 dollari, potrebbe far pensare a un nuovo calo anche fino ai 2,8 dollari, in attesa del rimbalzo naturale, dovuto all’aumento della domanda in inverno. In assenza di particolari eventi esterni e senza più la minaccia degli uragani, quello qui prospettato sembra essere l’andamento più verosimile.

Il Calendario Economico della Settimana

Il  FTSE MIB di Piazza Affari ha chiuso la seduta di ieri in netto rialzo, del +3,19%, sfiorando i 19.000 punti. Giornata positiva anche per il CAC40 di  Parigi, che ha chiuso in rialzo del +2,44%, mentre il DAX30 è tornato sopra i 12.000 punti (+2,55%) e l’Ibex-35 ha chiuso in rialzo del +2,52%.

Dopo le elezioni presidenziali degli Stati Uniti, la settimana continua le dichiarazioni sulla politica monetaria della Bank of Japan, a cui faranno seguito le aste dei JGB giapponesi a 10 anni.

In Unione Europea, si attende invece il report sulle previsioni economiche, che coinvolgeranno probabilmente anche il primo trimestre del 2021, e l’indice composito dei servizi e dei prezzi alla produzione.

Dagli USA, massima attenzione al saldo della bilancia commerciale e, come ogni settimana, ai dati aggiornati sulle scorte di petrolio greggio e alla produzione di distillati e benzina.

Domani si continua con gli ordini alle fabbriche tedesche aggiornati a Settembre e probabilmente in contrazione, gli investimenti industriali francesi e le vendite al dettaglio dell’Unione Europea.

Occhi puntati anche sulla Bank of England, e di conseguenza sull’andamento della sterlina, che dovrà decidere se modificare o lasciati invariati i tassi di interesse.

Anche dagli USA giungeranno le decisioni sui tassi di interesse dei fondi FED, insieme ala conferenza stampa del FOMC e agli ultimi aggiornamenti sulle richieste di sussidi di disoccupazione.

Infine, la settimana volgerà al termine venerdì con i dati giapponesi sui consumi delle famiglie e gli investimenti esteri in titoli azionari, insieme alla produzione industriale tedesca e il tasso di disoccupazione statunitense.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI