Oro, analisi fondamentale settimanale, previsioni – I tori sperano in una recessione statunitense

Questa settimana i future sull’oro potrebbero vedere un rialzo se la disputa commerciale tra U.S.A. e Cina si inasprirà a tal punto che gli investitori inizieranno a temere una recessione negli Stati Uniti, e se cresceranno questi timori, gli investitori cominceranno a prezzare un taglio dei tassi da parte della Fed, quindi i rendimenti dei titoli di Stato caleranno e aumenteranno i prezzi dell’oro (la speranza dei tori dell’oro).
James Hyerczyk
Stacks of gold bars

Nonostante le crescenti preoccupazioni sulle relazioni tra USA e Cina, la scorsa settimana i future sull’oro hanno avuto per lo più un andamento laterale con una leggera tendenza al rialzo. L’azione dei prezzi ha rivelato che gli investitori hanno avuto uno scarso interesse per i beni rifugio, mentre hanno preferito proteggersi dai rischi del mercato azionario attraverso degli strumenti più liquidi come lo Yen giapponese e i titoli di Stato USA.

La scorsa settimana, il Comex gold di giugno  si è attestato a 1.287,40$, guadagnando 6,10$ con un +0.48%.

Durante i periodi di tensioni geopolitiche, l’oro è stato spesso chiamato il mercato “go-to”, ma negli ultimi anni questa dinamica non si è verificata, la maggior parte degli investitori ha preferito coperture più liquide come i titoli di Stato USA, lo Yen e il Franco Svizzero, in alcune occasioni anche il dollaro USA è stato usato come bene rifugio.

Alla fine, tutto si riduce alla direzione dei tassi di interesse negli Stati Uniti, sebbene dalla fine di gennaio la politica della Fed sia stata restrittiva, il dollaro è rimasto relativamente forte e questo ha avuto un impatto negativo sui prezzi dell’oro.

Da inizio anno i tassi dei Titoli di Stato degli Stati Uniti hanno visto una flessione, ma l’oro è rimasto sotto pressione data la divergenza delle politiche monetarie tra la Federal Reserve statunitense e le altre principali banche centrali, divergenza che continua a rendere il dollaro statunitense un investimento attraente.

Previsioni settimanali

Questa settimana i future sull’oro potrebbero vedere un rialzo se la disputa commerciale tra U.S.A. e Cina si inasprirà a tal punto che gli investitori inizieranno a temere una recessione negli Stati Uniti, e se cresceranno questi timori, gli investitori cominceranno a prezzare un taglio dei tassi da parte della Fed, quindi i rendimenti dei titoli di Stato caleranno e aumenteranno i prezzi dell’oro (la speranza dei tori dell’oro).

Se i mercati finanziari resteranno relativamente calmi e le due potenze economiche concorderanno su un proseguo dei negoziati, i tassi rimarranno stabili e i prezzi dell’oro saranno limitati.

Sia i trader dell’oro e che quelli dei titoli di Stato USA saranno suscettibili ai dati economici statunitensi, dei dati deboli potrebbero portare l’economia statunitense verso una recessione, ciò porterebbe innescare un calo dei rendimenti dei titoli di Stato USA e sarebbe di supporto ai prezzi dell’oro.

I report economici degli Stati Uniti di questa settimana includeranno le vendite al dettaglio e le vendite al dettaglio Core.

Effettivamente, non sarà la turbolenza geopolitica di per se a guidare l’oro, ma sarà l’influenza sull’economia statunitense, se quest’ultima verrà spinta verso una recessione, la Fed si troverà costretta a tagliare i tassi.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker