Oro, analisi fondamentale settimanale, previsioni – I tori sperano in una recessione statunitense

Questa settimana i future sull’oro potrebbero vedere un rialzo se la disputa commerciale tra U.S.A. e Cina si inasprirà a tal punto che gli investitori inizieranno a temere una recessione negli Stati Uniti, e se cresceranno questi timori, gli investitori cominceranno a prezzare un taglio dei tassi da parte della Fed, quindi i rendimenti dei titoli di Stato caleranno e aumenteranno i prezzi dell’oro (la speranza dei tori dell’oro).
James Hyerczyk
Stacks of gold bars

Nonostante le crescenti preoccupazioni sulle relazioni tra USA e Cina, la scorsa settimana i future sull’oro hanno avuto per lo più un andamento laterale con una leggera tendenza al rialzo. L’azione dei prezzi ha rivelato che gli investitori hanno avuto uno scarso interesse per i beni rifugio, mentre hanno preferito proteggersi dai rischi del mercato azionario attraverso degli strumenti più liquidi come lo Yen giapponese e i titoli di Stato USA.

La scorsa settimana, il Comex gold di giugno  si è attestato a 1.287,40$, guadagnando 6,10$ con un +0.48%.

Durante i periodi di tensioni geopolitiche, l’oro è stato spesso chiamato il mercato “go-to”, ma negli ultimi anni questa dinamica non si è verificata, la maggior parte degli investitori ha preferito coperture più liquide come i titoli di Stato USA, lo Yen e il Franco Svizzero, in alcune occasioni anche il dollaro USA è stato usato come bene rifugio.

Alla fine, tutto si riduce alla direzione dei tassi di interesse negli Stati Uniti, sebbene dalla fine di gennaio la politica della Fed sia stata restrittiva, il dollaro è rimasto relativamente forte e questo ha avuto un impatto negativo sui prezzi dell’oro.

Da inizio anno i tassi dei Titoli di Stato degli Stati Uniti hanno visto una flessione, ma l’oro è rimasto sotto pressione data la divergenza delle politiche monetarie tra la Federal Reserve statunitense e le altre principali banche centrali, divergenza che continua a rendere il dollaro statunitense un investimento attraente.

Previsioni settimanali

Questa settimana i future sull’oro potrebbero vedere un rialzo se la disputa commerciale tra U.S.A. e Cina si inasprirà a tal punto che gli investitori inizieranno a temere una recessione negli Stati Uniti, e se cresceranno questi timori, gli investitori cominceranno a prezzare un taglio dei tassi da parte della Fed, quindi i rendimenti dei titoli di Stato caleranno e aumenteranno i prezzi dell’oro (la speranza dei tori dell’oro).

Se i mercati finanziari resteranno relativamente calmi e le due potenze economiche concorderanno su un proseguo dei negoziati, i tassi rimarranno stabili e i prezzi dell’oro saranno limitati.

Sia i trader dell’oro e che quelli dei titoli di Stato USA saranno suscettibili ai dati economici statunitensi, dei dati deboli potrebbero portare l’economia statunitense verso una recessione, ciò porterebbe innescare un calo dei rendimenti dei titoli di Stato USA e sarebbe di supporto ai prezzi dell’oro.

I report economici degli Stati Uniti di questa settimana includeranno le vendite al dettaglio e le vendite al dettaglio Core.

Effettivamente, non sarà la turbolenza geopolitica di per se a guidare l’oro, ma sarà l’influenza sull’economia statunitense, se quest’ultima verrà spinta verso una recessione, la Fed si troverà costretta a tagliare i tassi.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI