FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Marco Bernasconi
Aggiungi ai segnalibri
mercati wall street

A Wall Street si dice:

“Il metodo di trading migliore consiste nell’approfittare dell’avidità e della paura della folla.” (Jimmy Chow)

Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +0,99%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono positivi: Nasdaq +0,42%, per l’S&P 500 +0,27% e per il Dow Jones +0,21% circa.

Perché il mercato ieri è salito a Wall Street?

Ieri gli indici azionari statunitensi sono saliti ed hanno chiuso con guadagni moderati. Gli indici S&P 500 e Nasdaq 100 sono saliti ai massimi delle ultime 2 settimane e il Dow Jones ha registrato un massimo degli ultimi 7 giorni. A spingere in generale il mercato ha contribuito un rally dei titoli tecnologici.

Ieri i commenti della Fed sono piaciuti al mercato ed hanno sostenuto le azioni. E’ tornato l’ottimismo, creato da un ritmo più veloce delle vaccinazioni Covid globali che secondo il mercato porterà ad un allentamento delle restrizioni e favorirà la crescita economica.

Ieri a spingere il mercato ha contribuito un rally dei titoli tecnologici.

Tesla e Nvidia, hanno chiuso con un rialzo di oltre il + 4%.

Lam Research e Dexcom hanno chiuso in rialzo di oltre il +3%.

Facebook , Alphabet e Microsoft hanno chiuso tutti oltre il +2%.

Le azioni dei resort di Las Vegas hanno registrato un rally ieri che ha guidato i guadagni nell’indice S&P 500 spinti dall’ottimismo sull’aumento del traffico e della redditività. Il Nevada Gaming Control Board ha approvato un ritorno della piena capacità per quasi tutti i resort senza distanziamento sociale.

  • MGM Resorts Internationalha chiuso oltre il +5%
  • Caesars Entertainment ha chiuso oltre il +4%.

I commenti di alcuni membri del board della FED, della BCE e della BOJ hanno aiutato le azioni a salire. Ieri i commenti della banca centrale sono stati tutti rialzisti per le azioni.

Il governatore della Fed Brainard ha detto che le aspettative di inflazione rimangono “estremamente ben ancorate”, e l’inflazione dovrebbe iniziare a diminuire entro la fine dell’anno quando gli “effetti di base” diminuiranno.

Il presidente della Fed di St. Louis Bullard ha detto che “non siamo ancora del tutto arrivati” nell’essere pronti a parlare di tapering degli acquisti di obbligazioni.

Il vicepresidente della BCE Guindos ha affermato che la decisione politica della BCE di giugno dipenderà dai dati, ma “dobbiamo mantenere condizioni di politica monetaria molto accomodanti”.

Il governatore della BOJ Kuroda ha affermato che l’economia globale sta iniziando a vedere la luce alla fine del tunnel pandemico.

Pubblicita'

Cosa ha invece contrastato la salita del mercato ieri?

I dati economici statunitensi di lunedì sono stati negativi per il mercato azionario.

L’indice di attività nazionale della Fed di Chicago di aprile degli Stati Uniti è sceso da -1,47 a 0,24, più debole delle aspettative di un calo a 1,20.

Sul mercato azionario continuano sempre a pesare le crescenti statistiche Covid globali.

La Germania ieri ha comunicato che ci sono solo 62,5 nuove infezioni da Covid ogni 100.000 persone nell’ultima settimana, il tasso più basso dalla fine di febbraio.

Negli Stati Uniti la situazione è in continuo miglioramento. La media a 7 giorni delle nuove infezioni da Covid negli Stati Uniti è scesa domenica a un minimo di 11 mesi a 25.141.

A livello globale, le infezioni da Covid sono aumentate oltre i 167 milioni, mentre i decessi hanno superato i 3.479.000.

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi:

È chiaro che il calo dei rendimenti obbligazionari ha stimolato il rally azionario di ieri, specialmente nei settori dei titoli tecnologici e dei servizi di comunicazione. L’ultima “reporting season” è vicina alla fine. Le aziende hanno presentato forti risultati per il primo trimestre. Questo ha contribuito a riaffermare l’opinione di Wall Street che la ripresa economica è solida. Ha soprattutto anche aiutato a giustificare alcuni dei valori azionari elevati in diversi settori, specialmente la tecnologia. Ora il mercato si sta rendendo conto che c’è e ci sarà ancora una crescita spettacolare degli utili e dei fondamentali provenienti dai settori della tecnologia e dalle comunicazioni e dalle azioni “GROWTH” in generale.

Venerdì, è attesa una nuova lettura dell’inflazione sotto forma dell’indice dei consumi e delle spese personali del Dipartimento del Commercio. Il “Core PCE”.

Per chi non lo conoscesse questo, è il modo preferito dai politici della Federal Reserve per misurare l’inflazione negli Stati Uniti, invece del più noto indice dei prezzi al consumo che viene riportato all’inizio del mese.

Io mi aspetto che il Core PCE sia aumentato del 3% rispetto a un anno fa, il che sarebbe al di sopra del livello previsto dalla Federal Reserve per l’inflazione.

Un po’ tutti ci aspettiamo che l’inflazione salga nei confronti anno su anno, questa non è una novità.

Ma la domanda è: sarà un dato che surriscalderà l’economia o sarà considerato sotto controllo dalla Fed?

Da questa risposta dipenderanno le chiusure settimanali delle borse.

I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:

  • L’S&P 500 è salito di 41,19 punti a 4.197,06 per un +0,99%. L’indice ha raggiunto il massimo storico il 7 maggio.
  • Il Dow Jones è salito di 2,46 punti a 34.393,99 per un +0,01%. L’indice ha raggiunto il massimo storico il 7 maggio.
  • Il Nasdaq ha guadagnato 190,18 punti, o +1,41%, a 13.661,17. L’indice ha raggiunto il massimo storico il 26 aprile.

L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha guadagnato il +0,50%, chiudendo a 2.227,34.

Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, è sceso all’1,594% minimo degli ultimi 10 giorni.

Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 195$ ed adesso si attesta sui $1875 dollari.

Il prezzo del greggio americano è salito di 11 centesimi chiudendo a 66,16 dollari al barile.

L’indice di volatilità VIX S&P 500 venerdì è sceso a 18,38, minimo delle ultime due settimane e molto al di sotto del massimo mensile di 28,93. Il VIX è moderatamente sopra al minimo di metà aprile di 14 mesi di 15,38.

Incredibile ma vero il mercato azionario Italia batte con +92 21% il mercato USA.

Oggi voglio presentare il rendimento del “Trading System OrsoeToro” applicato sui miei portafogli:

Le statistiche sono ciò che ti permette di capire la qualità di una strategia. Le statistiche sono aggiornate quotidianamente.

Oggi voglio parlare della Statistica Portafoglio Azioni Italia Azione #1 Oggi in Italia

Come vedete la statistica è aggiornata alla data più recente il 24 maggio 2021.

  • Questa è la massima ambizione che ogni trader vorrebbe realizzare;
  • Avere ogni giorno il miglior titolo da acquistare;
  • Uno solo
  • Ogni giorno io scelgo 1 solo titolo.
  • Quello che secondo me è il Titolo Migliore da acquistare quel giorno.
  • Non costruisco un portafoglio con molti titoli ma ne individuo Massimo 1 solo.
  • Quello che ogni trader desidera io lo faccio quotidianamente.
  • Il mio migliora acquisto in Italia.
  • Il miglior titolo del giorno: ogni giorno presento agli abbonati al mio blog il titolo che io acquisto con il mio “Trading System OrsoeToro” e la mia strategia
  • La durata media di un’operazione in questa tabella è di 26 giorni.

Passiamo adesso a vedere il rendimento percentuale dell’operatività della mia strategia, con rendimento ad oggi del +92,21%.

Per comprendere e confrontare il rendimento di una strategia bisogna metterla a confronto con il suo benchmark ovvero il suo indice di riferimento.

Vediamo cosa ha fatto il FTSE Mib nello stesso periodo. Come potete vedere l’indice FTSE MIB dal primo giorno dell’anno ha avuto una performance del +11,96%

Questo significa che io avendo realizzato nello stesso periodo +92,21% ho fatto più 672,93% in confronto all’indice di riferimento. Vi sfido a trovare rendimento migliore nello stesso periodo sullo stesso mercato!

Se volete ricevere la lista completa di tutte le operazioni fatte per raggiungere questa performance e controllarle contattatemi sul mio sito web.

Queste comunicazioni sono da ritenersi non personalizzate, ma pensate scritte ed inviate ad un pubblico indistinto. L’esecuzione di investimenti, posti in essere dovranno essere fatti sotto la supervisione di un professionista di vostra fiducia iscritto all’apposito Albo, saranno quindi a vostro completo rischio, non assumendo l’autore alcuna responsabilità al riguardo. L’operatività descritta è proposta in maniera teorica e allo scopo formativo nei mercati finanziari ed è quindi esclusivamente divulgativo e non costituisce stimolo all’investimento e/o consulenza finanziaria.

Ho ideato Orso e Toro quotidiano di informazione online, con il quale offriamo tutti i giorni a clientela privata ed istituzioni (banche), notizie e la nostra opinione su titoli ed assets dal mondo della finanza. Siamo inoltre specializzati nell’analisi tecnica dei mercati azionari anche tramite il nostro canale Youtube.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.