Brexit in Parlamento: oggi si decide il futuro del Regno Unito. Conseguenze devastanti in caso di No Deal

Si attende per stasera il voto del Parlamento. Gli analisti ritengono che i deboli sforzi di Theresa May verranno annullati dai partiti di opposizione, ma la conseguenza più probabile sarebbe un No-deal secco e catastrofico. In alternativa, resta ancora possibile un secondo referendum, che May considera antidemocratico.
Alberto Ferrante
Brexit

Per Theresa May è il giorno del giudizio: dopo ore molto difficili per la premier, caratterizzate da un’ultima drammatica richiesta di aiuto, il Parlamento si trova adesso a votare l’accordo per l’uscita dall’Unione Europea, consapevole del fatto che in caso di esito negativo il No Deal sarà quasi inevitabile.

Il voto si sarebbe dovuto tenere in data 11 Dicembre 2018, ma era stato rimandato a sorpresa da Theresa May, che sperava di riuscire a guadagnare tempo prezioso per convincere i più scettici.

La Premier britannica ha sottolineato l’importanza della seduta odierna, confessando ancora una volta che il suo deal non è certamente il migliore, ma continua a costituire per il momento l’unico mezzo disponibile per uscire dal’Unione Europea limitando i danni.

L’ala dei brexiteers più euroscettica è stata esortata a votare per l’intesa, in quanto un voto contrario, oltre a vanificare i pochi traguardi raggiunti, potrebbe costringere a un addio forzato e non regolamentato, con tutte le conseguenze negative del caso, in particolare per i lavoratori e le imprese britanniche.

Secondo Theresa May, qualora l’accordo venga respinto, il Parlamento potrebbe però preferire annullare la Brexit, non rispettando di fatto il voto dei cittadini. Un no sarebbe catastrofico per la democrazia, minaccia la premier.

Si respira dunque tensione nel Regno Unito: secondo la maggior parte degli analisti, Theresa May, nonostante i suoi sforzi, non dispone ancora di una maggioranza tale da garantire il successo dell’operazione. Sono troppi, infatti, i partiti di opposizione che ritengono l’accordo una sorta di compromesso vigliacco tra l’interesse del popolo e le richieste dell’Unione Europea.

Osservando la composizione parlamentare, si ritiene che circa un centinaio di rappresentati conservativi, e una decina dei membri del Democratic Unionist Party, possano effettivamente affiancarsi al Labour Party per votare contro l’accordo.

Tuttavia, alcune voci e indiscrezioni rilasciate da fonti vicine, hanno confermato che alcuni brexiteers più conservativi avrebbero deciso di dare fiducia a Theresa May, nonostante non sia stata ancora chiarita la situazione dell’Irlanda del Nord.

Nel caso in cui l’accordo non dovesse venire accettato, la premier avrebbe a disposizione solo tre giorni per ritornare in Parlamento con un piano alternativo. Si ritiene che, in tal caso, Theresa May sarà costretta a recarsi nuovamente a Bruxelles sperando in delle maggiori concessioni. Ma l’Europa non sembra disposta a cedere il passo.

Se anche questo tentativo non dovesse funzionare, è probabile che la proposta di alcuni esponenti del partito conservatore venga accettata, garantendo ai ministri tre settimane per creare un nuovo piano e sottoporlo al parlamento.

In tutti i casi ipotetici fin qui esaminati, resta comunque possibile che, dopo l’eventuale fallimento di oggi, il gruppo sostenuto dai detrattori del Brexit possa spingere per lanciare un secondo referendum volto a saggiare l’effettivo parere del popolo.

E intanto, Jeremy Corbyn, leader dei labouristi, potrebbe inviare una mozione di sfiducia formale nel caso di voto negativo al parlamento, cercando di sciogliere la Camera e spingere verso nuove elezioni.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI