FXEMPIRE
Tutti
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
11,556,641Confermati
536,776morti
6,534,851Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Colin First
dollar and euro notes for background as business concept.

La coppia EURUSD ha aperto vicino ai minimi di venerdì, ma ieri è riuscita a dare vita a un solido rally di recupero. L’ottimismo che circonda le trattative commerciali Cina-USA ha portato ad un aumento complessivo della propensione al rischio nel mercato. Ciò ha aiutato i rialzisti dell’EURO a mettere in scena un’azione positiva e recuperare tutte le perdite subite venerdì. Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha twittato che i negoziati commerciali continuano a mostrare solidi progressi e che l’ultimatum per l’introduzione di dazi degli Stati Uniti sulla Cina sarà ritardato. Ciò, unito alle aspettative di un ritardo nella scadenza della Brexit, è alla base anche dei rialzisti dell’EURO, che danno il sostegno fondamentale alla moneta comune nella fase positiva in corso. Il rally ha visto la coppia stabilire i massimi della settimana scorsa, vicino ai quali all’inizio della giornata il mercato ha visto una fase di consolidamento.

L’ottimismo in vista di un accordo commerciale tra Cina e Stati Uniti gioca a favore dell’EURO

Da allora, la coppia ha ceduto terreno dai massimi della sessione precedente sotto il peso delle prese di beneficio, ma l’USD debole e l’aumento della propensione al rischio nel mercato hanno contribuito a mantenere stabile il mercato sopra la metà di 1,13. Per ora, le crescenti preoccupazioni per un rallentamento economico nell’area dell’euro continuano a limitare la variazione dei prezzi al rialzo della valuta europea. Al momento della stesura di questo articolo, la coppia EURUSD viene scambiata a 1,1353, in ribasso dello 0,04%. Andando avanti, gli investitori stanno esaminando gli aggiornamenti dei dati macroeconomici per opportunità di trading significative a breve termine e le notizie e i commenti dai principali membri delle banche centrali di entrambe le sponde dell’Atlantico per le indicazioni direzionali.

Sul fronte dei dati in uscita, oggi il calendario europeo vedrà il rilascio dei dati GFK sul clima dei consumatori tedeschi e il discorso del membro della BCE Mersch, mentre il calendario degli Stati Uniti prevede il rilascio dei permessi di costruzione e l’avvio delle abitazioni, con un discorso di fronte al Congresso del presidente della Fed Jerome Powell. I segnali derivati ​​dal discorso di Powell di stasera decideranno la direzione a breve e medio termine del rally dei prezzi. Al rialzo, la coppia affronta una forte resistenza vicino a 1,1375 e 1,1400 che deve essere superata per consentire ai tori di prendere il controllo e un rally stabile sopra la metà di 1,14 è necessaria per il rally a lungo termine a favore dell’Euro mentre al ribasso c’è un forte supporto vicino a 1,1300 e a metà 1,12, da violare affinché l’USD prenda il controllo, ma deve scendere al di sotto di 1,1200 per un ulteriore calo a favore del biglietto verde. Fino a quando l’azione sui prezzi rimarrà tra 1,1300 e 1,1400, l’andamento rimarrà probabilmente vincolato all’intervallo.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio